Logo San Marino RTV

Poletti al Rimini, due anni di contratto

17 mag 2012
Poletti al Rimini, due anni di contratto
Poletti al Rimini, due anni di contratto
Due anni di contratto, a sessantamila euro a stagione. Sulla base di questi numeri, Davide Poletti ha raggiunto un accordo con il Rimini fino al 30 giugno del 2014. E cosi, quello che avevamo anticipato dai nostri teleschermi è stato confermato oggi dalle pagine del Corriere di Romagna, il capitano del San Marino lascerà il Titano per trasferirsi in riva all’adriatico. Per noi la trattativa è chiusa – fanno sapere i dirigenti della società biancorossa – restano da definire solo alcuni dettagli ma non rappresentano nessun tipo di ostacolo. Un addio che Poletti dovrebbe ufficializzare sabato sera, in occasione della festa del San Marino allo stadio Olimpico. E potrebbe non essere l’unico a salutare compagni e tifosi. Gianluca Lapadula è tornato nel mirino del Modena, società che nel mese di gennaio aveva cercato di strappare ai Titani il capocannoniere del campionato. Se ne andranno dunque due dei principali protagonisti della promozione mentre per altri due pilastri della squadra, Fogacci e Sorbera non c’è ancora nessuna traccia di rinnovo. Intanto nell’ultimo vertice societario, pare sia arrivata una tregua tra Germano De Biagi e Danilo Pretelli. Pare appunto. Perche lunedì, torneranno a sedersi attorno a un tavolo per una sorta di resa dei conti. C’è da chiudere il bilancio dell’ultima stagione e tutti i soci dovranno far fede agli impegni presi. Poi ci sarà da risolvere il caso Giannitti. Pretelli lo avrebbe blindato, forte di un altro anno di contratto ma De Biagi che lo scorso anno lo portò sul Titano non è più dello stesso avviso, forse per quella mancata comproprietà sul contratto di Lapadula. Tutte questioni da risolvere in fretta. C’è da programmare un campionato di prima divisione e va fatto con le idee chiare e lo stesso tipo di pensiero.

Palmiro Faetanini