Logo San Marino RTV

Prato - Grosseto 1-1

14 dic 2014
Prato - Grosseto 1-1
Prato - Grosseto 1-1
È il weekend in cui si spezzano le serie negative, quello della 17° giornata del girone B di Lega Pro. Dopo San Marino e Pro Piacenza, anche il Prato pone termine alla striscia rossa dopo la sfida di Lungobisenzio col Grosseto.
Dopo una buona iniziativa biancazzurra con Bocalon i leggero ritardo sul traversone di Eguelfi, il primo sussulto è di matrice maremmana, con Lugo Martinez a caricare il mancino dalla distanza che sfila di poco a lato.
Prato con Rubino, Fanucchi e Bocalon dal primo minuto, per ritrovare la familiarità col gol smarrita nelle ultime quattro settimane, in cui gli uomini del contestatissimo Esposito hanno bagnato solo due volte e nella stessa partita.
Nella ripresa il Grosseto ci riprova da fuori, stavolta con Torromino, ma il destro è alto. Quaranta secondi più tardi è allora il Prato a sbloccare lo stallo: da Grifoni a Rubino, che mette in moto Bocalon al decimo gol in campionato. Doppia cifra raggiunta per il terzo anno consecutivo, stavolta con la complicità di un disattento Maiotti in marcatura.
Il Grosseto tenta di rimettersi subito in carreggiata: l'ex Forlì Andrea Boron ingaggia e vince un duello in velocità con Grifoni, salvo poi scaricare al limite per Lugo Martinez, che arma l'estro di Torromino, che prova a diventare Torrominho, ma Ivusic è presente sulla puntata dell'ex Entella. Il numero undici dei Grifoni saprà rifarsi e – se possibile – con ancora maggior stile: nel basket si direbbe canestro fuori ritmo, nel calcio semplice colpo di genio – tra talento e follia – che bacia il palo destro di Ivusic e costringe il Prato al pareggio quando il ritorno alla vittoria sembrava ormai cosa fatta. La classifica si muove per entrambi, ma l'amaro in bocca è naturalmente tutto per i Fiordaliso di Esposito.