Logo San Marino RTV

Ravenna ancora al palo, il Legnago vince 1-0

I giallorossi combinano poco e restano a zero punti. Intanto dal Modena arriva il centrocampista De Grazia.

5 ott 2020

Il Ravenna ha aperto la nuova stagione proprio come ha chiuso la precedente, in tono decisamente minore. Il Legnago Salus domina e trova la prima vittoria in C della sua storia, un 1-0 che lo manda a quota 4 e lascia i giallorossi ultimi e senza punti.

Subito Salus col destro defilato di Giacobbe, Raspa respinge, Rolfini non trova la zampata e Shiba allontana. Per il Ravenna punizione appena alta di Ferretti, poi è quasi un assolo biancazzurro. Rolfini s'accentra e carica da fuori e Alari sfiora in angolo, batte Ranelli e ancora il terzino fa muro sul tentativo di Zanoli, a rimbalzo c'è Bandioli che se lo divora spedendo alta la stoccata volante. Quindi, nel recupero del primo tempo, il gol partita, nato da un altro piazzato di Ranelli: l'ennesimo pallone rimpallato da Alari diventa buono per il sinistro di Zanoli, Raspa è assente ingiustificato nella difesa del palo ed è fatta.

Colpito a tiro di riposo, il Ravenna si ripresenta carico: combinazione Franchini-Ferretti, Perna respinge corto e di nuovo Franchini ricicla per il destro di Martignago, sul quale Pizzignacco fa il fenomeno. Un intervento salva vittoria, perché i romagnoli finiscono lì e quel che segue è solo del Legnago. Papa interviene di testa sulla riga e toglie a Bandioli un facile raddoppio, mentre sul tentativo dalla distanza di Bulevardi c'è Raspa a deviare in angolo. Infine lo spunto di Grandolfo chiuso con un'incrociata appena a lato, ultimo squillo di una partita che, dal 71° in poi, ai posteri non passa nulla.