Logo San Marino RTV

Ravenna - Delta Rovigo 1-0: romagnoli vicini alla Lega Pro

23 apr 2017
Ravenna - Delta Rovigo 1-0Ravenna - Delta Rovigo 1-0
Ravenna - Delta Rovigo 1-0 - Big match deciso dalla botta da fuori di Selleri
Vetta consolidata, Delta Rovigo fatto fuori dalla lotta promozione e Imolese scivolata a -3 causa pareggio col Lentigione. Nell'abbraccio di un Benelli carico a mille il Ravenna trova l'1-0 perfetto che vale mezza promozione, che potrebbe arrivare già la settimana prossima nel derby con la Ribelle.

L'avvio però è col brivido: Venturi esce malissimo su Ferrari lasciando la porta sguarnita, il pallone arriva a De Anna che però non è abbastanza rapace per uccellare l'estremo dalla distanza. De Anna che non fa meglio dietro, dove Rrapaj se lo beve sulla fascia e arma il colpo di testa alto di Luzzi.

Il Delta basa la sua spinta sull'inventiva dell'ala sinistra Alessandro, che prima sforna un corner sul quale Gattoni non è abbastanza reattivo e poi si mette in proprio, mancando di poco lo specchio con un destro a giro.

Il Ravenna sembra alle corde e invece ecco che la difesa veneta si dimentica di andare in pressing su Selleri che va di sinistro dalla distanza e sblocca la partita, aiutato dalla poca resistenza opposta da Boccanera. E potrebbe pure raddoppiare quando Forte s'inventa uno slalom gigante sulla sinistra chiuso con una conclusione sul quale Boccanera incespica di nuovo, trovando una salvifica carambola in corner.

I romagnoli sognano di rompere gli argini, Sentinelli però li richiama alla realtà con una girata al volo in area che Venturi tocca quel tanto che basta per deviarla sulla traversa. E l'ex portiere del San Marino è ancora decisivo nel finale di frazione, quando controlla bene il suo palo e manda in angolo il destro ravvicinato di Alessandro.

La ripresa regala poco e il meglio lo offre all'alba, con Pregnolato che crolla in area e invoca un rigore che ci starebbe, ma che non avrà. Il Ravenna spinge ma non quaglia, Parlato invece prova a invertire il trend con Ilari che però regala solo
qualche  timido traversone. L'unico spunto degno di nota è ancora di Alessandro, Venturini però lo blocca prima che possa far danni. Il tempo di un acuto di Broso  stoppato da Boccanera e l'arbitro chiude la contesa: il Delta Rovigo scivola a -5 e saluta il sogno promozione, che per il Ravenna invece è quasi realtà.

r.m.

Le interviste a: Mauro Antonioli (allenatore Ravenna) – Davide Sentinelli (Capitano Delta Rovigo)