Logo San Marino RTV

Ravenna - Triestina 0-1

Basta un gol di Gomez alla Triestina per passare al “Benelli” di Ravenna. I giallorossi sono ancora nei play-out.

di Alessandro Ciacci
23 feb 2020

Non basta un gran primo tempo al Ravenna, la Triestina si affida ai singoli ed ad una panchina lunga per ottenere il successo su un campo ostico come il “Benelli” e rilanciarsi in zona play-off. A partire meglio, però, sono i romagnoli: D'Eramo cerca l'incursione centrale di Nocciolini che taglia alle spalle della difesa, si coordina con il mancino ma mette a lato anche se era tutto fermo per off-side. Buona, anzi buonissima la chance del 29': Zambataro di prima libera ancora Nocciolini sul secondo palo. Deviazione in spaccata che trova l'opposizione di Offredi.

I connotati del match cambiano completamente nella ripresa: la Triestina prova a far male. Cross di Gatto e chiusura provvidenziale di Jidayi che anticipa Sarno pronto ad insaccare. Sul corner successivo Cincillà smanaccia e la palla si perde sul fondo. E' il preludio al vantaggio alabardato: parte tutto dalla mente di Lodi, invenzione per Gatto che serve il neo-entrato Gomez. Nessun problema per il 25 a depositare in rete al termine di una grande azione corale. Il Ravenna prova a ributtarsi in avanti, alla disperata: sponda di Mokulu per Giovinco. Destro murato in calcio d'angolo. Nemmeno le ultime mischie portano all'1-1: Raffini mette fuori sul traversone di Zambataro e non c'è più tempo. Seconda vittoria consecutiva per gli uomini di Gautieri.