Logo San Marino RTV

Real Madrid a Solari, ma Conte è ancora la finestra

31 ott 2018
Santiago SolariReal Madrid a Solari, ma Conte è ancora la finestra
Real Madrid a Solari, ma Conte è ancora la finestra - Perez teme che lo spogliatoio abbia spinto per il "morbido" argentino per potersi autogestire: l'ex...
Il Real Madrid a Santiago Solari, ma solo ad interim e non si sa con quanta convinzione. L'ex giocatore delle merengues e dell'Inter è stato promosso in prima squadra dal Castilla, come a suo tempo fece Zidane. Come andò con Zizou lo sappiamo tutti, stavolta però la Casa Blanca non ha le stesse sensazioni positive.

Solari è stato sponsorizzato e fortemente voluto dallo spogliatoio, schieratosi contro Antonio Conte per bocca - o meglio per scritto – del capitano Sergio Ramos, che ha attaccato l'ex CT velatamente, ma apertamente. Florentino Perez teme che dietro l'amore per l'argentino ci sia una volontà di autogestione da parte dei veterani e la cosa pare non gli piaccia troppo. Al momento però non è che ci siano tante alternative, perché Michael Laudrup ha detto no e Conte, a prescindere dalle parole di Ramos, resta lontano.

L'ex Chelsea, si sa, vuole avere in mano lo spogliatoio e per farlo, soprattutto in un contesto complicato come quello madridista, bisognerebbe cominciare la stagione già dall'estate. Per questo, subentrare non lo convince. In più lui chiede tre anni di contratto - contro i due offerti da Florentino - e investimenti importanti già a gennaio, con un regista difensivo alla Bonucci e un regista vero da mettere tra Modric e Kroos. Accantonando così Casemiro, la principale chiave tattica del ciclio di Zidane. Situazione dunque ancora in alto mare, perciò l'impressione è che, per almeno un altro paio di settimane, il timone sarà in mano a Solari.

RM