Logo San Marino RTV

Reggiana-Lucchese 1-1

21 dic 2014
Reggiana-Lucchese  1-1
Reggiana-Lucchese 1-1
La Reggiana ha ancora in testa la manita rimediata a San Marino. Da quando Giuseppe Galderisi siede sulla panchina della Lucchese non ha mai perso:1 vittoria e 3 pareggi. Buona la partenza Reggio, Siega perfora e chiede il dai e vai a Ruopolo, ottima la scelta di tempo di Di Masi. Sinistro di Mignanelli, Di Masi la tiene li. Minuto 18. Daniele Ferretti scatto, brusca frenata, rientro e appoggio per Lo Sicco, tutto da manuale, per il fantasista rossonero è un gioco da ragazzi piazzarla per il vantaggio Lucchese. Passano tre minuti Giuseppe Alessi, numero dei sui, sinistro da biliardo e palo pieno. Sfortunata la squadra di Colombo. La Reggio c'è. L'azione del pari è una cosa da rivedere almeno 10 volte: imposta Angiulli, che alza la palla, Alessandro Spanò un centrale difensivo, arpione e al volo la mette sotto l'incrocio dei pali. Goal meraviglia, grande ingenuità di Espeche che fa un passo indietro e tiene in gioco Spanò. Tutto regolare, goal ricordo nel tempo.
L'1 a 1 vacilla più volte. Lo Sicco ancora, il palo è a 2 centimetri. Gioco di gambe di Boilini, Feola torna Feola . Missile di Alessi su punizione, Di Masi sul suo palo non cade. Ripresa. Maltese ne salta due in velocità, non gli riesce la cosa più semplice. Insiste la Reggio, Andreoni diagonale e palo numero 2. Lucchese con la buona stella. Il festiva del legno non si placa, perchè la squadra di Galderisi accorcia le distanze da questo punto di vista quando Raicevic manda la sfera a stamparsi sulla traversa. Non si sa perchè viste le occasioni create ma al Mapei Stadium, Reggiana – Lucchese 1 a 1

L.G