Logo San Marino RTV

Reggiana-Pordenone 0-0: anticipo da sbadigli

31 mar 2017
Reggiana-Pordenone 0-0Reggiana-Pordenone 0-0: anticipo da sbadigli
Reggiana-Pordenone 0-0: anticipo da sbadigli - Pochissime le emozioni al Città del Tricolore, dove si è aperto il 32° turno.
Tra il vago sogno di secondo del Pordenone e la pacata attesa dei playoff della Reggiana prevale la seconda: al Città del Tricolore va in scena uno scialbo 0-0 ben sintetizzato dal cross di Parodi per Cattaneo, che sfugge alla difesa ma non impatta. O dall'incornata di Ettore Marchi, che sugli sviluppi di una punizione ruba il tempo allo stesso Parodi e al compagno Sbaffo senza però inquadrare.

Il ping pong prosegue con la bella azione di Cattaneo che premia l'inserimento di Berrettoni, il cui destro al volo a incrociare resta una magnifica intenzione. E poi con Contessa che si beve Paolo Marchi e mette in area, dove né Cesarini, né Sbaffo riescono a pungere. Il terzino è uno dei migliori della Regia e sempre da un suo traversone nasce il tacco al volo di Genevier, che va a un soffio dal diventare un assist per Ettore Marchi.

Copione simile a inizio ripresa: Contessa dialoga con Cesarini e crossa per il solito colpo di testa fuori misura, stavolta firmato Sbaffo. Menichini cerca la scossa inserendo Guidone, che però sull'ennesimo spunto del suo terzino sinistro non fa meglio di chi l'ha preceduto. Contessa meno preciso in fase difensiva sul neo entrato Padovan, che gli gira intorno e chiama Narduzzo alla prima parata di rilievo dell'incontro. Idem all'84°, quando s'impappina su una palla innocua di De Agostini, Arma è ben appostato ma sciupa tutto incornando alto.

2' dopo è Guidone a far sacramentare i suoi colpendo debolmente a due passi da D'Arsiè, che blocca sulla linea. Finisce così, i friulani interrompono una striscia di tre successi e i reggiani incappano nella quinta partita consecutiva senza vittorie.

RM