Logo San Marino RTV

Ribelle in D . Decide Ensini al 123esimo . Beffata la Sammaurese

18 mag 2014
Ribelle in D . Decide Ensini al 123esimo . Beffata la Sammaurese
Tribuna gremita per lo spareggio che vale un posto in serie D tra Sammaurese e Ribelle. Stefano Protti cambia le due punte rispetto all'ultima di regolar spesano con l'Alfonsine, dentro l'estroso Bonandi e il bomber Angelini, fuori Rossi e Matteo Vitaioli. Ed è' proprio Bonandi a dare un assaggio delle sue qualità Calandra non usa le buone, ammonito il numero 7 del Ribelle. Sulla punizione che ne consegue, Domeniconi alla conclusione, sfera deviata in angolo. Ancora Bonandi in evidenza, il fantasista classe 89 che ha rinunciato alla Reggiana, viene spinto in area, l'arbitro non ravvisa nessuna infrazione. L'unica vera occasione da goal arriva poco dopo la mezz'ora : angolo di Gjordumi, viene incontro Angelini, che si stacca dalla marcatura di Sandro Porchia, poi gira di prima intenzione, risponde l'anziano Bertaccini con un grande riflesso. Ripresa, colpo di tacco del solito Bonandi per Manuel Battistini, cross basso del sammarinese, Bertaccini devia in qualche modo,l'azione prosegue, testa di Scarponi palla alta non di molto. Dall'altra parte Punizione di Sandro Porchia, con i pugni Andreani. Bonandi e' sempre in agguato, colpo da calcio a 5, sul primo palo blocca ancora Bertaccini.
Tra Porchia e Bonandi in velocità non c'è' partita, il numero 10 della Sammaurese brucia l'ex Rimini e mette in mezzo, Angelini due volte non riesce a spedire dentro . Thomas Bonandi non da tregua alla difesa del Ribelle, la vole', apprezzabile finisce alta sopra la traversa. Velleitaria la Ribelle, Aloe dai 30 metri buona solo l'intenzione. Thomas Bonandi dai 16 metri e' Davide Bertaccini l'uomo in più per la Ribelle altra parata del 42enne portiere . L'ultima opportunità è' neanche a dirlo di Thomas Bonandi, blocca ancora Bertaccini. Si va ai supplementari. Due sono le grandi occasioni, quella di Angelini, superlativo Bertaccini, tuffo in angolo. Dall'altra parte all'ultimo secondo del primo extra time, Bondi di testa da sotto misura Andreani molto più giovane, ma non è' da meno rispetto all'esperto collega. Il calcio e' una materia imponderabile, e quando tutto lasciava presagire che sarebbe stata la lotteria dei rigori a decretare la squadra promossa arriva inatteso l'errore clamoroso del portiere Andreani. Rinvio sbagliato Babbini non corregge, ne approfitta Andrea Ensini classe 93 che spedisce dentro e manda la Ribelle in serie D

L.G