Logo San Marino RTV

Rimini-Forlì 2-1

6 apr 2014
Rimini-Forlì 2-1Rimini-Forlì 2-1
Rimini-Forlì 2-1 - Il Rimini torna al successo sul proprio campo. Non accadeva dal novembre scorso. Sconfitto il Forlì...
Il Rimini torna al successo sul proprio campo. Non accadeva dal novembre scorso. Sconfitto il Forlì per 2-1. I biancorossi meritano la vittoria; il Forlì gliela regala su un piatto d' argento. La cronaca. Dopo le prime fasi di studio, sono i padroni di casa ad avere la prima opportunità. Nicastro si accentra da destra e spara. Tonti mette in angolo. Sul tiro dalla bandierina, mischione in area con ripetuti tentativi biancorossi. Al minuto 12 è Bernacci a mancare l' occasione d'oro sul fronte opposto. Ferma bene di petto a pochi metri da Scotti ma, invece di concludere, cerca il dribbling. Al minimo contatto con il difensore si lascia cadere el' arbitro lo ammonisce per simulazione. 17mo. Scambio Nicastro-Spinosa. Il siluro esce a fil di palo. Occasionissima Rimini alla mezzora. Da Nicastro ad Aya per arrivare a Fall. Diagonale perfetto. Palo interno e palla che ritorna in campo. Tre minuti dopo è Nappello a cercare la porta. Fuori di un metro abbondante. Al 36mo Baldazzi, in contatto con Jidayi va giù in area. L' arbitro opta per la simulazione e ammonisce. L' impressione è che il contatto ci sia stato ma il riminese ci pensa ingenuamente un attimo prima di cadere e tutto sfuma. 40mo. Fall per Nicastro. Conclusione dai 10 metri. Tonti respinge. Infine, due minuti dopo, bomba di Nappello. Scotti vola e devia. Si chiudono i primi 45 minuti. Gran primo tempo del Rimini che mostra però il solito difetto: impreciso in zona gol. L' inizio di ripresa gela le speranze dei biancorossi. Fallo di Martinelli su Docente. Cejas dai 20 metri fa secco Scotti nell' angolo alto destro. Il Rimini accusa il colpo e per un quarto d' ora va in apnea. Al 65mo l' episodio che cambia il copione e l' esito finale del derby. Docente viene trattenuto furbescamente in area da Rosini. Avrebbe comunque la possibilità di segnare ma, invece di tirare, crolla in area. L' arbitro non ci sta e lascia proseguire facendo imbufalire Evangelisti. Giallo per proteste al capitano che continua a sbraitare. Il signor Bellotti si spazientisce e lo caccia. Due ingenuità forlivesi in un minuto. Il Rimini prende coraggio. al 67mo Nicastro, dopo mischia, conclude dai 4 metri. Miracolo di Tonti. Il portiere poco dopo accusa un infortunio. Invece di mettere la sfera in fallo laterale, prima di crollare a terra, commette la terza ingenuità. Palla in corner con il pubblico imbestialito perchè crede ad una sceneggiata. Lo credono anche i biancorossi che, invece di restituire palla per il fair play, battono il tiro dalla bandierina. Mischia, rimpalli. Poi Fall sbatte dentro di prepotenza. Forlì col fiatone e in inferiorità numerica. All' 85 si decide il derby. Su traversone da sinistra di Radoi, Fall, ancora lui, non perdona. Esplode il Neri. Panchina biancorossa impazzita con Osio che balla la rumba. Al 95mo ancora Rimini con Tonti che vola a togliere dal sette un colpo di testa di Nicastro. Poi è festa grande biancorossa con i forlivesi che escono, delusi, a testa bassa. Che occasione hanno sprecato. Bravo il Rimini nel cogliere il momento per il grande recupero.

Piero Arcide


LE INTERVISTE