Logo San Marino RTV

Rimini, la striscia positiva prosegue: 0-0 con la Vecomp Verona

Poche occasioni nell'anticipo: per entrambe è il quarto risultato utile di fila.

di Riccardo Marchetti
22 feb 2020

Tre punti in dieci partite prima - con nove ko - sei nelle ultime quattro ora. Il Rimini è sempre più fuori dal periodo nero e muove la classifica anche in casa della Vecomp Verona, dove entrambe mangiano le poche occasioni create e ne esce uno 0-0 logico e giusto. 4° risultato positivo pure per i veneti, che però nella loro striscia hanno solo X.

Il primo a provarci, distrattamente, è Odogwu: Pinton lo innesca a sinistra e lui carica alto da posizione defilata, sul cross di Magrassi invece calibra malissimo l'inzuccata. Di là replica, con eguali fortune, Arlotti: volante dalla distanza – con Giacomel impeccabile nel bloccare – e combinazione con Ventola che lo porta fino al limite per un mancino da dimenticare. Stesso esito anche quando è Ventola a involarsi sul lato destro, imbeccato dallo scambio con Gerardi e col solito Arlotti.

Tutte occasioni teoriche, viceversa la Vecomp inizia a farsi pericolosa sul serio. Danti va via di caparbietà e con l'aiuto di Magrassi si libera per una bordata che farebbe male davvero, non fosse per la grande risposta di Meli. Con la ripresa ancora Danti mette un bel pallone dal lato corto, Cazzola liscia e Magrassi gira alto sopra la traversa. Quindi bis di gol mancati da due passi: prima Arlotti – sgusciato via a Pinton sul lancio al miele di Cigliano – e poi Magrassi, che sull'ennesima discesa in fascia di Danti manca il tuffo di testa e ruba il tempo pure a Cazzola. Da lì al triplice resta giusto uno stacco di Vicentin su azione d'angolo, Meli blocca facile e per le contendenti è un punto a testa.