Logo San Marino RTV

Serie C: Rimini-Pordenone 2-2

30 set 2018
Rimini-Pordenone 2-2Serie C: Rimini-Pordenone 2-2
Serie C: Rimini-Pordenone 2-2 - Rimini 2 volte avanti e 2 volte ripreso dal Pordenone. Al Neri finisce con un pareggio giusto e dive...
Un rimpallo libera Gavazzi a tu per tu con Scotti. Per il portiere, protagonista assoluto, è la prima parata di una partita divertente. Il Pordenone gioca da capolista Ciurria si fa mezzo campo e quando arriva a concludere ha praticamente già dato. Si vede il Rimini, mugugni per un braccio sospetto di Barison sul quale l'arbitro non interviene e poi bella cosa di Volpe. Movimento e tiro, tutto perfetto, Bindi irrigidisce il corpo e e respinge come il portiere dell'hockey. Vantaggio biancorosso a filo d'intervallo. Simoncelli galoppa e la mette, Bindi bene, ma non benissimo. Arlotti la addomestica e trova l'angolo buono che porta il Rimini al riposo avanti di un gol. Quando ricomincia però il Pordenone riemerge. Il mischione è furibondo, l'ultimo tocca è di Barison con tutto il Rimini a chiedere un fuorigioco che nemmeno il replay chiarisce. E' il momento migliore per gli ospiti e ci vuole Scotti versione superman per stare a galla. Barison spacca la traversa, e poi sulla ribattuta il portiere è strepitoso su Magnaghi. Ancora Scotti sugli scudi ad arginare il tentativo del bomber Candellone. A sorpresa però il Rimini rimette la testa avanti, fa tutto Stefani che prima pensa al suicidio con un disimpegno clamoroso, poi invece propende per l'omicidio di Cicarevic. Inutile dilungarsi su quanto fosse rigore: Bonaventura fa 2-1. Righetti può pensare al colpaccio, ma il vantaggio dura troppo poco. Questa volta nemmeno Scotti non è esente da errore e la deviazione di Candellone fissa un divertente 2-2 tra un Rimini bello tosto e un Pordenone giustamente ambizioso. 

r.c.