Logo San Marino RTV

Sambenedettese-Virtus Verona 1-2

di Roberto Chiesa
20 ott 2019
Sambenedettese-Virtus Verona 1-2Sambenedettese-Virtus Verona 1-2
Sambenedettese-Virtus Verona 1-2

La Samb prende la prima porta in faccia di stagione e blocca l'ascesa. Riviera delle Palme gelato da una Virtus che invece di questo campionato è decisamente lo sorpresa. Giacomel subito sveglio sul guizzo di Angiulli. A sorpresa però sono gli ospiti a passare, la difesa respinge il cross di Onescu, Danieli ci prova da fuori e Racicchi è portiere di scorta e si vede. Lo svantaggio inatteso non ferma la Samb che riparte testa bassa e in una manciata di minuti chiama Giacomel a far muro su Volpicelli e poi festeggia il pari. E' lo stesso Volpicelli a raccogliere il cross di Di Massimo e a convertirlo col sinistro all'angolo.

E' il 14 e le squadre si spengono in attesa di un secondo tempo da fuochi d'artificio: clamoroso dopo l'intervallo il gol del sorpasso che si divora Cernigoi. Di Pasquale trattiene Odogwu, secondo giallo e marchigiani in 10. Nonostante questo rossoblu alla ricerca del risultato pieno: Di Massimo tira, diventa un assist per Gelonese, l'assistente ha la bandiera alta e c'è più di un dubbio sulla chiamata che fa infuriare Montero. Dall'altra parte invece Verona fa festa con un assolo di Odogwu che resiste di fisico a mezza difesa, prende il pallone di ritorno e spacca la porta. La disperazione Samb produce ancora due cose, la prima vede un quasi gol di Angiulli stoppato a pochi metri dalla porta e un'ultimo assalto sul quale Giacomel prima va in panico e poi si supera. La Virtus fa un colpaccio clamoroso, la Samb incassa ma è vivissima.