Logo San Marino RTV

San Marino calcio : l'analisi del lunedì

23 set 2013
San Marino calcio : l'analisi del lunedìSan Marino Calcio: l'analisi del lunedì
San Marino Calcio: l'analisi del lunedì - E' stato molto chiaro nel dopo partita Lorenzo Crocetti, il nuovo attaccante, decisivo il suo inseri...
Abbiamo sottolineato come le sconfitte portano 0 punti ma non sono tutte uguali. Lo 0-5 con la Carrarese, non è l'equivalente del 2 a 0 subito a Reggio Emilia. Vale lo stesso discorso per le vittorie, quella con il Como di domenica scorsa, non ha la stessa consistenza di quella di ieri a Pavia. Con il Como, alla formazione di De Argila, è andato tutto bene, a Pavia si è vista una squadra in netta crescita, al di là dei 3 punti arrivati al 93esimo. Il Titano ha mostrato sensibili miglioramenti nel gioco, nella personalità, nella tenuta fisica, nella voglia di crederci fino alla fine. Il goal di Guarco non è casuale, ma è il frutto di un intensità finale migliore da parte del Titano rispetto ai lombardi. E' stato molto chiaro nel dopo partita Lorenzo Crocetti, il nuovo attaccante, decisivo il suo inserimento, ha sintetizzato: “ la società è stata intelligente a capire che i tanti giovani bravi che ha questa squadra non sarebbero mai cresciuti senza l'aiuto di giocatori di esperienza. Il mio arrivo, quello di Graffiedi con gli storici Vivan, Fogacci, Pacciardi e Poletti potrebbe garantire al San Marino un campionato da protagonista e non da comprimaria”.
Un autentico show quello di De Argila nel dopo partita . Il tecnico ha spiegato con tanto di balletto la differenza attuale tra i due portieri Vivan e Venturi : “ entrambi sono due straordinari professionisti, ma è chiaro ha aggiunto De Argila, che Venturia sta sfruttando il buon momento della squadra che anche grazie a lui ha cominciato a vincere”.

L.G