Logo San Marino RTV

San Marino calcio: l'immediato futuro

13 mag 2012
San Marino calcio: l'immediato futuroSan Marino calcio: l'immediato futuro
San Marino calcio: l'immediato futuro - -
Tutti liberi fino a mercoledì mattina quando alla convocazione per la seduta di alleggerimento dopo i meritatissimi bagordi di questi giorni, non risponderanno Roberto Crivello e Vittorio Ferrero che hanno avuto un permesso speciale per lasciare in anticipo il gruppo. Sabato contro la nazionale under 21 di Pier Angelo Manzaroli ultima sgambata, dopo la quale seguirà l’ultima celebrazione poi i definitivi saluti, che per qualcuno si trasformeranno in un vero e proprio addio. Mario Petrone è l’unico ad avere il contratto che scadrà il 30 giugno 2013. Cinque sono le comproprietà: Crivello, Pieri, Migani, Ferrero e Villanova, per il resto, tutti svincolati. Tra giovedì e venerdì la società si riunirà per discutere le prime impellenze: in cima alla lista il pagamento delle ultime mensilità, i giocatori dovranno poi sottoscrivere le liberatorie entro il 15 giugno. Nel summit societario verranno stabilite anche le linee da seguire: Petrone nel suo terzo anno consecutivo alla guida dei Titrani, lavorerà a stretto contatto con Alfio Pelliccioni, il suo ritorno, coincide con il divorzio da Marco Giannitti. I giocatori svincolati, ma che rientrano nei piani della società per il momento sono tre: Fogacci, Poletti e Pelagatti .Sui due difensori ci sono pochi dubbi rinnoveranno, il Capitano continua ad essere ritenuto un giocatore del San Marino, sarà così ? Nulla da fare per Gian Luca Lapadula. Il Parma lo richiamerà alla propria corte, poi si valuteranno le situazioni, non è da escludere un ulteriore prestito al San Marino, ma dipende tutto dai ducali. Il Frosinone potrebbe riprendersi Pietro Maria Del Duca anche lui in prestito sul Titano. Altri due big come Sorbera e D’Antoni restano per il momento in stand by.

Lorenzo Giardi