Logo San Marino RTV

San Marino calcio. Il Presidente dei sindaci revisori : “Non abbiamo riscontrato continuità aziendale”

21 mag 2013
Il Presidente dei sindaci revisori : “Le nostre dimissioni? Non abbiamo riscontrato continuità aziendale ”
Il Presidente dei sindaci revisori : “Le nostre dimissioni? Non abbiamo riscontrato continuità aziendale ”
Prima si sono presi a colpi di conferenza stampa, poi un inversione a 'U' di De Biagi, riportata solo sul portale “ Tuttomercatoweb” ha riportato un leggero chiarore, confermato dal Direttore Sportivo Giannitti che nella sua conferenza stampa, ha usato toni meno pesanti rispetto ai suoi superiori. Davanti al notaio Marino Nicolini si sarebbe dovuta decretare la definitiva soluzione ai problemi interni alla società, ed invece a quanto pare il solco tra i due si è allargato. De Biagi e Pretelli parlano lingue nettamente diverse. Lo storico Patron ormai ha deciso che l'imprenditore riminese non fa più parte del suo progetto, che prevede l'ingresso di Luciano Capicchioni, Luca Mancini in società, e Fernando De Argila allenatore. Il Manager e Presidente della Crabs Rimini acquisirebbe l'intero pacchetto azionario lasciando a De Biagi una piccola percentuale di partecipazione. Capicchioni unico proprietario è in questo momento, la soluzione. Danilo Pretelli però, resta l'unico a non essersi dimesso. Lo hanno fatto De Biagi e Lucchi e insieme a loro tutto il collegio sindacale. Brutto segnale, confermato anche dal Presidente dei tre membri del collegio Marco Cevoli : “il futuro del San Marino è decisamente a rischio, non abbiamo riscontrato una continuità aziendale e per questo abbiamo rassegnato le nostre dimissioni”. Il tre sindaci revisori erano in carica da circa un anno. I soci, si sono impegnati – ha aggiunto Cevoli - a ripianare i debiti entro il 30 giugno e a dare risposte concrete sulla nuova ricapitalizzazione entro il 6.

Lorenzo Giardi