Logo San Marino RTV

Schillaci: “Il rammarico più grande è non essere riusciti ad andare in finale”

“ Gli anni degli anni” cantata da Mario Fucili dei 78 bit ricorda anche quel mondiale

di Lorenzo Giardi
6 giu 2020
Totò Schillaci

 Il 9 giugno cadrà il trentennale dell'inizio di quel mondiale che vide l'Italia uscire in semifinale ai rigori con l'Argentina. Tra l'altro Schillaci, capocannoniere con 6 goal di quella storica edizione che viene ricordata anche con il nome di “ notti magiche”, rifiutò di battere il rigore. “ Ero sfinito, troppo stanco e non me la sono sentita- ha detto il numero 19 di Italia 90. Sono felice – ha continuato- di tutto l'affetto che ancora oggi mi tributa la gente. Sento di essere entrato nel cuore di tanti italiani che come me hanno sognato di vincere quel mondiale. Non essere andati in finale è il rammarico più grande. Avrei rinunciato volentieri ai titoli personali pur di alzare la Coppa del Mondo, un vero peccato purtroppo il calcio spesso ti condanna per episodi avversi” La performance da rapper? “ Quando mi è stato chiesto di cantare ho pensato fossero diventati tutti matti, ma alla fine mi sono divertito. Ho conosciuto Mario Fucili, davvero un bravo ragazzo, e con lui abbiamo fatto questo pezzo che mi auguro principalmente per Mario che possa avere successo. “ Gli anni degli anni” cantata da Mario Fucili dei 78 bit ricorda anche quel mondiale