Logo San Marino RTV

Seconda giornata di serie D: Recanatese e Montegiorgio in vetta al Girone F

di Elia Folco
11 set 2019
Recanatese - Olympia AgnoneseRecanatese - Olympia Agnonese
Recanatese - Olympia Agnonese

La Recanatese non fallisce l'esordio in casa e batte 4-2 l'Agnonese. Ospiti subito in vantaggio con Pera che su un lancio da centrocampo di Borrelli beffa in pallonetto il portiere mal posizionato. Al sedicesimo è già 2-0 con Goretta che devia da pochi passi la conclusione di Pera. L'Agnonese reagisce e su un traversone riesce a trovare il penalty per un tocco di mano, ma Acosta si fa ipnotizzare dal portiere avversario e poco dopo arriva anche il tris con Goretta che si trova di nuovo al posto giusto al momento giusto, e insacca da pochi metri. La partita sembra ormai chiusa, ma gli ospiti continuano ad attaccare e su una respinta del portiere trovano il gol del 3-1. Nel secondo tempo a sorpresa si riapre il match: cross in mezzo e Diarra di testa insacca. Poco dopo però la recanatese riprende le distanze, con Pera che entra in area e insacca con un tocco sotto. Succede poco altro nel resto della sfida e la Recanatese si porta a punteggio pieno nel girone, esattamente come il Montegiorgio, a cui basta una rete su rigore di Titone per avere ragione del Matelica, che non riesce a produrre azioni pericolose, a parte un sinistro da fuori bloccato dal portiere. Pioggia di gol invece tra Sangiustese e Avezzano. Ospiti in vantaggio alla mezz'ora su rigore: Fianchi viene atterrato in area e dal dischetto Gaeta non sbaglia. Da qui però inizia lo show dei rossoblu: prima Pezzotti trova la rete del pareggio dalla bandierina, poi Mingiano su rigore porta i suoi in vantaggio. C'è ancora tempo per la terza rete del giovane Niane, che devia in rete un cross da destra. I padroni di casa non si fermano neanche nella ripresa trovando il gol prima con Niane e poi con Mingiano, che non manca la tripletta facendosi parare il rigore da Fanti. Vittoria anche per il Chieti che si porta subito in vantaggio con Traini, che da pochi passi supera Amadio. Potrebbe ripetersi alla fine del primo tempo, ma il suo tiro a giro finisce largo. A inizio ripresa arriva il raddoppio di Mazzoli che realizza il rigore conquistato da Traini. Al 43' arriva il gol che potrebbe riaprire la partita su colpo di testa di Pippi, ma non c'è iù tempo e la partita finisce 2-1 per il Chieti. Stesso risultato per il Giulianova, che va subito sotto con rete di Dos Santos, che insacca sotto porta il più facile dei palloni. I pareggio arriva solo nella ripresa su rigore di Fioretti. Due minuti dopo Barlafante trova il gol che dà il vantaggio ai padroni di casa. Il Campobasso non riesce invece ad avere ragione del Noterasco, che va subito in vantaggio con Sansovini su una bella girata. Su contropiede arriva il raddoppio di Romano, che sembra chiudere i giochi, ma il Campobasso riesce a trovare il gol di Tenkorang. Un errore difensivo apre però la strada a Liguori per il 3-1 finale. Pareggio invece tra Vastogirardi e Jesina, che va subito in vantaggio su colpo di testa di De Lucia. Pareggio alla mezz'ora con Mikaylowski, ma la Jesina chiude il primo tempo in vantaggio grazie alla rete di Villanova. La partita prosegue e la Jesina riesce a dfendersi, ma in pieno recupero il tiro di Mikaylowski supera il portiere per il pareggio. A Vastogirardi, Vastogirardi-Jesina 2-2.