Logo San Marino RTV

Serie A: è tempo di raduni per Juve, Napoli, Roma e Lazio

Le squadre riaccendono i motori con le prime sgambate e le prime visite mediche.

di Alessandro Ciacci
11 lug 2019
Serie A: è tempo di raduni per Juve, Napoli, Roma e Lazio
Serie A: è tempo di raduni per Juve, Napoli, Roma e Lazio

Arrivano tutti, alla spicciolata. La stagione 2019/2020 della Juventus campione d'Italia parte dal J Medical con le prime visite. E' l'inizio di una nuova era, l'era Sarri, con 20 giocatori convocati dal tecnico toscano. Si va dai confermatissimi come Rugani, Emre Can, Bonucci e Pjanic a chi quasi sicuramente andrà via, vedi Mandzukic e Khedira. Nel mezzo due casi intricati: Joao Cancelo, vicino al Manchester City secondo i rumors di mercato ma osannato dai tifosi, e Gonzalo Higuain, anche lui accolto da un'ondata di amore e affetto. Rimarranno? Si vedrà. Arriverà qualcun'altro? Probabilmente si, ma anche questo si vedrà.

Chi invece non è un cantiere a cielo aperto è il Napoli di Carlo Ancelotti, al nono anno consecutivo a Dimaro. Gli azzurri ripartono dalle tradizioni, dall'entusiasmo dei tifosi giunti in Val di Sole e da un primissimo gruppo di calciatori capitanato da Callejon. Nei 21 giorni di ritiro anche 3 test amichevoli con Benevento, Feralpisalò e Cremonese. E anche qui, sempre alla spicciolata, si uniranno i nazionali e magari anche quel James Rodriguez, sogno dei partenopei.

Si torna a respirare calcio anche nella capitale con l'inizio dei raduni di Roma e Lazio. I giallorossi del nuovo allenatore Paulo Fonseca si sono ritrovati a Trigoria per la prima seduta d'allenamento al quale hanno preso parte anche Edin Dzeko, oggetto di mercato e del desiderio dell'Inter di Antonio Conte, e Pau Lopez, portiere da 23.5 milioni di euro e appena arrivato dal Betis Siviglia.

Ripartirà, per il momento, dai nuovi acquisti Lazzari, Jony e Vavro e da Formello la Lazio di Simone Inzaghi. Ma anche qui sono previsti cambiamenti, a partire dalla sede del ritiro estivo che sarà, come al solito, ad Auronzo di Cadore prima del tour europeo tra Inghilterra, Germania e Spagna.