Logo San Marino RTV

Serie C: buona la prima per Diana, Renate batte Gubbio 1-0

25 nov 2018
Renate - Gubbio 1-0Serie C: buona la prima per Diana, Renate batte Gubbio 1-0
Serie C: buona la prima per Diana, Renate batte Gubbio 1-0 - Tre punti d'oro per le Pantere che vincono 1-0 in casa con il Gubbio. Decide un gran gol di Piscopo...
Esordio vittorioso per Aimo Diana sulla panchina del Renate: le Pantere superano di misura il Gubbio al termine di una partita che di spettacolare ha ben poco. Ma si sa, alla fine nel calcio contano i 3 punti. Match che inizia con 15 minuti di ritardo per un guasto occorso al pullman degli eugubini proprio prima di arrivare al “Città di Meda”.
Il primo graffio della Pantera arriva al 4': Gomez scarica per Rossetti, conclusione deviata che prende una traiettoria beffarda e sfiora la traversa.

Diana è soddisfatto dell'approccio dei suoi. L'ex giocatore, tra le tante, di Sampdoria e Palermo non stravolge gli equilibri e mantiene il 4-3-3 della vecchia gestione con il tridente formato da Venitucci, Gomez e Piscopo.
Dall'altra parte il Gubbio di Sandreani risponde con un 4-3-1-2 con Casiraghi alle spalle di Plescia e bomber Marchi, con il quasi intero peso offensivo sulle spalle dell'ex Sassuolo.

Il risultato della spinta neroazzurra porta al gol del vantaggio al tramonto della prima frazione: Gomez serve Piscopo che si libera di Schiaroli con una magia e non lascia scampo a Marchegiani. E' il secondo gol in questo campionato per l'attaccante italo australiano.
Dopo un primo tempo di fiammate, il Gubbio prova a risalire la china e si affida al solito Marchi. Stop a eludere l'intervento del difensore e bordata da fuori area che si stampa sul palo alla sinistra di Cincilla.
L'ultima occasione del match è ancora rossoblu. Questa volta Cincilla si supera e salva il Renate: è ancora Marchi a provarci con una punizione da lontanissimo, ma l'estremo difensore neroazzurro apre la manona e devia in corner.
Finisce così a Meda, vittoria importante per i brianzoli che lasciano l'ultimo posto in campionato mentre il Gubbio, alla terza sfida senza i 3 punti, inizia a vedere lo spettro dei play-out.

AC