Logo San Marino RTV

Serie C: due pareggi premiano Carrarese e Bari

I toscani eliminano la Juventus U23 dopo un emozionante 2-2 a Carrara. In semifinale ci sarà il Bari, a cui basta l'1-1 del "San Nicola" per avanzare a spese della Ternana.

di Alessandro Ciacci
14 lug 2020
Play-Off Serie C
Play-Off Serie C

Festa grande a Carrara dove il sogno Serie B sta cominciando a prendere sempre più forma. La Carrarese ha partecipato solo due volte nel campionato cadetto ed ora è a sole 2 partite dalla promozione. Dall'altra parte s'interrompe l'avventura della Juventus U23 e di Fabio Pecchia sulla panchina bianconera, pronto ad essere sostituito da Andrea Pirlo. Per i toscani tutto facile nel primo tempo: Damiani si libera e calcia, Loria respinge come può ma Valente è bravo ad insaccare per il vantaggio dei padroni di casa. Allo scadere dei primi 45 minuti i gialloblu mettono la partita in ghiaccio: cross perfetto di Calderini sulla testa di Infantino, palla all'angolino e per la Carrarese la semifinale è molto più vicina. Nella ripresa i bianconeri hanno una reazione d'orgoglio: missile di Toure dal limite che si stampa sulla traversa. Stesso destino sull'altro versante per i "Marmiferi": colpo di punta di Infantino, sul montante. L'ultimo quarto d'ora però la Juve confeziona la parziale rimonta: eurogol di Vrioni che calcia da 30 metri non lasciando scampo a Forte poi Beruatto crossa, Mignanelli buca l'intervento e Marques secca il portiere in diagonale. E' 2-2 ma non basta, la Carrarese fa valere il miglior piazzamento in campionato e vola in semifinale.

Dove troverà il Bari che elimina al “San Nicola” la Ternana con Fabio Gallo costretto ad esaurire le finestre dei cambi già al 38' per diversi infortuni. I “Galletti”, invece, trovano il vantaggio su rigore: Vantaggiato si trova al posto sbagliato nel momento sbagliato e tocca con il braccio sulla respinta di Iannarilli. Dal dischetto l'ex Antenucci è glaciale e fa 1-0 Bari. Vantaggiato, però, si riscatta nella ripresa e sigla il pareggio ai -20 dalla fine con un bolide dal limite dell'area che da speranza alla Ternana, rimasta in inferiorità numerica qualche minuto prima per il rosso diretto sventolato a Palumbo per un duro intervento su Hamlili. I rossoverdi si affidano ancora al loro bomber ma stavolta Frattali è attento e, con qualche brivido di troppo, porta il Bari tra le migliori 4 dei play-off nazionali.