Logo San Marino RTV

Serie C: pareggio senza reti per Sambenedettese e Imolese. Vince il Vicenza

2 set 2019
Vicenza-Fermana 3-1Vicenza batte Fermana 3-1
Vicenza batte Fermana 3-1

Nella seconda giornata di Serie C finisce in parità il match clou tra Sambenedettese e Triestina. L'Imolese frena in casa con l'Arzignano. Il Vicenza batte la Fermana tra le proteste 

Il Match Clou della seconda giornata al Riviera Delle Palme con Sambenedettese – Triestina entrambe vincenti al primo turno. Mensah in velocità, erra la conclusione incrociata. Grande palla goal Triestina in apertura. Risposta dei padroni di casa: Di Massimo per Cernigoi, Offredi d'istinto, si resta sullo 0-0. Rapisarda per Di Massimo spaccata vincente, se non fosse avvenuta al di là della retroguardia dell'Alabarda. Stesso discorso per Cernigoi poco dopo, lo scatto è prepotente, ma è tutto vanificato ancora una volta dall'assistente del direttore di gara. Nella ripresa più Samb che Trieste anche se l'occasionissima capita sui piedi di Gatto. L'esterno entra in area e lascia partire una bomba che deflagra sul palo. Bella partita ma il risultato resta invariato. A Sambenedetto Del Tronto, Sambendettese – Triestina 0-0.

Stesso risultato anche tra Imolese e Arzignano. Prima ghiotta palla goal per la terribile matricola con Rocco che calcia alto da posizione favorevole. Proteste vibranti degli ospiti per una prolungata trattenuta in area. Il direttore di gara lascia correre. L'Imolese spreca con Vuthaj. Troppo poco per l'ammiratissima formazione di Coppitelli. Prima del riposo,  Alimi ad un soffio dal goal di testa, sfruttata la palla inattiva, ma la sfera esce di un soffio. E' sempre Rocco il più pericoloso per l'Arzignano, la sua conclusione è respinta sulla linea. Potenziali palle goal da una parte e dall'altra. Belcastro ha sul destro la palla del vantaggio ma calcia fuori. Nonostante i quasi goal, la gara non si sblocca. Ad Imola, Imolese – Arzignano Chiampo 0-0.

Vince il Vicenza e rispetta il pronostico, ma per il vantaggio serve un rigore/nuove norme: sul cross di Giacomelli, braccia dietro per Petrucci, ma il direttore di gara assegna il rigore trasformato dallo stesso Giacomelli. La Fermana reagisce, chiede un rigore che non viene accordato per fallo su Terracino, ma dall'angolo che ne consegue arriva il goal di Mantini. Il nuovo vantaggio biancorosso è un autentica perla dell'intramontabile Rachid Arma. Al volo non lascia scampo a Palombo. Il tris sulle ali è di Marotta che tocca di testa la semirovesciata di Arma. A Vicenza, Vicenza batte Fermana 3-1 

Lorenzo Giardi