Logo San Marino RTV

Serie C: il Pordenone domina e si porta a + 10 sulle inseguitrici

23 gen 2019
Serie C: il Pordenone domina e si porta a + 10 sulle inseguitriciSerie C: il Pordenone domina e si porta a + 10 sulle inseguitrici
Serie C: il Pordenone domina e si porta a + 10 sulle inseguitrici - Non conosce soste ed è marcia spedita verso la serie B per il Pordenone di Tesser...
Non conosce soste ed è marcia spedita verso la serie B per il Pordenone di Tesser. I ramarri sbancano anche il Gavagnin – Nocini di Verona. Risultato sbloccato dopo pochi minuti da Magnaghi di testa. Sugli sviluppi di un corner ferma la difesa veneta e il centroavanti spedisce in porta. La capolista viene raggiunta su calcio di rigore. Chiaro braccio largo di Misuraca. Dagli undici metri Danti non sbaglia. Il Pordenone vuole i 3 punti e li strappa con l'uomo più in forma del momento: l'eterno ma sempre validissimo Emanuele Berettoni. Non basta il cambio di guida tecnica alla Ternana. Per i rosso/verdi è piena crisi. Marilungo di testa sembrava scacciare le nubi. Il pareggio arriva di rigore. Lopez atterra Vita e l'airone Caracciolo fa 1-1. Lopez è disastroso poco dopo: lettura sbagliato dell'assist di Maiorino per Guidetti, per l'ex Monza primo goal con la maglia della Feralpi che ribalta il risultato. Ancora su palla inattiva il pareggio dello stesso Lopez: croce e delizia di questa Ternana. E lo stesso Lopez conclude la sua giornata da assoluto protagonista facendosi espellere per questo destro ai danni di Scarsella. Rosso diretto ma stranamente l'arbitro non concede il rigore alla Feralpi. Ma il 3 a 2 arriva di li a poco lo realizza lo stesso Scarsella ma probabilmente commettendo fallo. Proteste veementi della Ternana e rosso anche per Bergamelli. La squadra di Calori appena arrivato, soccombe e chiude in 9. Va di corsa il Gubbio di Galderisi. Pasticcio clamoroso della difesa dell'Albinoleffe, vantaggio regalato e realizzato da De Silvestro. Il raddoppio è ancora ad opera di Chinellato. Due reti consecutive per l'ex bomber del Padova e grande avvio a Gubbio per lui. In pieno recupero in mischia il goal di Gavazzi che non ha valore ai fini del risultato. La Fermana accarezza a lungo la possibilità di espugnare il campo della Giana Erminio. Il goal del vantaggio porta la firma di Maurizi. Nel finale la bella torsione di Jefferson per il pareggio della squadra Cesare Albè appena subentrato a Bertarelli. Crollo del Fano in casa. I granata prendono tre sberle dal Sud Tirol. De Rose per Tait chiusura sul primo palo ed è 1 a 0 per la formazione di Zanetti. Raddoppio di Vinetot che salta più in alto di tutti su azione susseguente a calcio d'angolo. Morosini nel finale fa tris per la vittoria larga del Sud Tirol sul Fano. Succede tutto nel finale tra Vis Pesaro e Sambenedettese. Vantaggio biancorosso con il primo goal di Marco Guidone, grandi responsabilità di Pegorin. Il definitibo pareggio è di Calderini. Vis pesaro – Sambenedettese 1-1. E' 0 a 0 tra Renate e Monza

L.G