Logo San Marino RTV

Serie C: Reggiana in B dopo 21 anni

La Reggiana batte il Bari 1-0 goal del solito Kargbo e vola in Serie B a distanza di 21 anni. Grande impresa degli uomini di Massimiliano Alvini

di Lorenzo Giardi
23 lug 2020

Pensiamo al colpo d'occhio che avrebbe potuto avere il Mapei Stadium per una finale così. Le vibrazioni arrivano  lo stesso dai tanti tifosi che hanno supportato e atteso fuori dallo stadio. Reggiana – Bari poteva essere partita da oltre 15 mila ed invece lo è per pochi intimi. Un peccato per mille motivi, soprattutto perchè poi è stata anche una grande partita. Varone sul palo, primo segnale dopo appena 3 minuti. Il secondo ancora più forte di li a poco. Zamparo protegge e lancia la freccia della Sierra Leone. Chi lo tiene questo? Augustus Kargbo vola lanciato a rete, colpo sotto e palo interno, poi se la va a riprendere e sul ritorno dei difensori del Bari calcia fuori. Si sta muovendo mezza serie A su questo fenomeno di proprietà del Crotone. 2 pali in sei minuti, Alvini comincia a pensare male. Radrezza ha sempre il sinistro caldo, palla di pochissimo alta sopra la traversa. E il Bari ? Ci vogliono 35 minuti, Mirco Antenucci cerca la finezza con il sinistro a giro sul palo lungo, fuori di un soffio con l'ottimo Venturi a guardare. Vivarini in apertura è stato costretto al cambio Simeri – Costantino, il nuovo entrato sfiora la traversa di potenza con il sinistro.

Ad inizio ripresa arriva il goal che spedisce la Reggiana in B e lo segna un 21enne. Varone, di prima nel vuoto, sale male la difesa del Bari, la tocca bene il ragazzo play off. Augustus Kargbo di testa, e nessuno si stupirebbe se nascesse la "Kargbo Dance". Devastante, non si può definire in altre parole. Reazione Bari, Antenucci riceve dalla sinistra, aggancia, forse anche con l'aiuto della mano ma è un contrasto con Rozzio poi spara in porta pere il pareggio vanificato dall'intervento del direttore di gara Paterna di Teramo. Restano molti dubbi. Insiste il Bari, Venturi respinge con i pugni, poi è sontuoso il portiere della Reggiana nel anticipare Antenucci in tuffo sul cross di Laribi. Prima della festa c'è ancora Venturi disteso per proteggere la sua porta sul destro di Terrani. Poi le lacrime, la gioia, le scene di giubilo che resteranno per sempre al termine di una stagione non paragonabile a nessun'altra. Massimiliano Alvini porta la Reggiana in B dopo 21 anni.  Per il Bari non è una bocciatura. Allo Stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia, Reggiana batte Bari 1-0, Reggiana in Serie B