Logo San Marino RTV

Serie D e C: San Marino a Zola, in Romagna spicca Imolese-Vicenza

3 nov 2018
Serie D e CSerie D e C: San Marino a Zola, in Romagna spicca Imolese-Vicenza
Serie D e C: San Marino a Zola, in Romagna spicca Imolese-Vicenza - Il Cesena ospita la Recanatese e spera in un aiuto della Sammaurese, che riceve la capolista Matelic...
Nella sua ricca domenica di calcio la Romagna dà il meglio di sé nel suo occidente più estremo. Ossia al Galli, dove Imolese-Vicenza, nel Girone B di Serie C, è una sfida d'altura. I rossoblu sono nel gruppone di quarte a -4 dalla capolista Pordenone, l'ex Bassano è terzo a metà strada. Ospiti senza lo squalificato Arma e un po' a corto di successi in trasferta, Dionisi recupera De Marchi e Fiore e ha dalla sua il ritrovato feeling con la vittoria interna.

Vittoria che manca da tre partite in quel di Ravenna, stavolta però l'occasione è ghiotta: al Benelli arriva il Renate fanalino di coda, partito col colpaccio di Sambenedetto ma poi arenatosi con due punti in 8 turni. Cerca rilancio anche il nuovo Rimini di Acori, ospite di un Gubbio col quale è appaiato a +1 dai playout. C'è da curare la pareggite, 5 nella striscia di 7 gare senza vittorie, e la difesa, la seconda peggiore del torneo. Per contrastare questi mali si punta su retroguardia a quattro e sul rientro di Volpe dalla squalifica, mentre Simoncelli è di nuovo a rischio forfait.

Scendendo in D, c'è solo la differenza reti a separare zona rossa e San Marino, atteso dalla terza sfida-salvezza consecutiva in casa dell'Axys Zola penultimo della lista. Contro il Mezzolara sono arrivati prestazione e ko, col Ciliverghe un punto ma anche la prima partita senza reti segnate. Ma anche senza reti incassate, motivo per cui Muccioli potrebbe riproporre la difesa a quattro, con Vassallo unica punta.

Questo nel Girone D, nell'F invece il Cesena avrà un occhio al campo e l'altro sulla capolista Matelica, che sta a +2, non perde un punto e va a trovare la Sammaurese. Al Manuzzi invece si prospetta una domenica interessante, perché arriva una Recanatese ottava e lanciata. Sarà Ricciardo – capocannoniere a quota 8 – contro Pera – che insegue a 6 – ma sarà anche la sfida tra le due migliori difese. Dietro di loro, in questa classifica, c'è la Savignanese, splendidamente sesta e di scena dalla Vastese. Trasferta anche per il lato triste della Romagna: il Satarcangelo senza stipendi è dal Real Giulianova, il Forlì – che vede i playout a due punti – è a Castelfidardo.

RM