Logo San Marino RTV

Serie C: scontri salvezza per Cesena e Rimini

Questa sera parte la quindicesima giornata di Serie C con l'anticipo tra Feralpisalò e Padova, domani esami importanti per tutte le romagnole.

di Alessandro Ciacci
16 nov 2019

Cinque vittorie e un pareggio nelle ultime 6 partite: la Feralpisalò non è certamente l'avversario migliore per un Padova che ha perso la testa della classifica dopo la sconfitta casalinga con il SudTirol. L'anticipo del sabato sera può essere, però, la giusta occasione di riscatto e controsorpasso per i biancoscudati, in attesa di conoscere i risultati dello stesso SudTirol – impegnato a Bolzano con la Sambenedettese – e della capolista Vicenza, di scena al “Menti” contro il Ravenna. I giallorossi di Foschi hanno conquistato la miseria di un punticino in 5 match, solo il Fano ha fatto peggio. Chi invece ha invertito la propria rotta, nonostante il terz'ultimo posto in campionato, è l'Imolese. La cura Atzori sta dando i suoi frutti, i rossoblu sono in serie utile da 4 giornate e attendono al “Galli” una Triestina partita con i favori del pronostico e che invece fatica a metà classifica, alternando buone prestazioni a veri e propri disastri come i due 0-3 subiti con Vicenza e Feralpi.

Chiamati a degli scontri diretti per la salvezza, invece, Cesena e Rimini. Il Cavalluccio che non vince da 7 giornate va al “Barbetti” contro un Gubbio affamato di punti per uscire dalla zona play-out, così come i biancorossi di Renato Cioffi che dovranno far valere il fattore campo contro l'Arzignano. I veneti sono un punto dietro ed hanno vinto solo due partite – proprio come il Rimini – ma entrambe fuori dalle mura amiche. Emilia-Romagna protagonista anche con Fano-Piacenza alle 15, Carpi – Fermana, Modena – Virtus Verona e Reggio Audace- Vis Pesaro alle 17.30.