Logo San Marino RTV

Serie C: la Triestina segna 3 gol, la Giana Ermino centra 4 pali

6 nov 2018
Triestina - Giana Ermino 3-1Serie C: la Triestina batte la Giana Ermino 3-1
Serie C: la Triestina batte la Giana Ermino 3-1 - Alabardati al terzo posto, nonostante il punto di penalizzazione
Alla Triestina bastano venti minuti per liquidare la pratica Giana Erminio e confermare l'imbattibilità del Nereo Rocco con quattro vittorie ed un pareggio. Pavanel si affida al tridente con Mensah, Petrella e Granoche e la prima opportunità arriva dopo appena 10 secondi, con il centravanti alabardato che non riesce ad imprimere forza al pallone da distanza ravvicinata. La Giana non resta a guardare e Rocco centra in pieno la traversa con Valentini battuto. Con il passare dei minuti aumenta la pressione della Triestina, splendida punizione di Petrella per il puntuale inserimento di Maracchi che porta in vantaggio i padroni di casa. I brianzoli accusano il colpo e due minuti dopo, arriva il raddoppio. Sponda di Granoche per Petrella, aggancio e diagonale radente che non da scampo al portiere Taliento. Dopo un quarto d'ora, Giana Erminio sotto di due gol e nemmeno troppo fortunata, incursione centrale di Perna e destro che finisce sul palo. Come spesso accade nel calcio, gol sbagliato e gol subito. Ripartenza alabardata che sorprende la difesa avversaria e Mensah firma il 3 a 0. Che non sia giornata per la squadra di Bertarelli, lo si capisce quando la punizione di Dalla Bona colpisce due volte il palo della porta di Valentini. Tre gol per la Triestina, quattro pali per la Giana. Alla mezz'ora, Valentini si oppone cosi al destro del solito Rocco. A proposito di pali, c'è ne uno anche per la Triestina con Beccaro che centra il montante, alla sinistra di Taliento. La Giana ha il merito di non arrendersi e viene premiata dal colpo di testa di Rocco, sul preciso cross di Iovine. E nel finale, è bravo Valentini a distendersi e a mettere in angolo la conclusione dai 18 metri di Mandelli. E' l'ultima emozione di una partita bella ed avvicente, che premia la Triestina ma alla Giana Ermino è mancato solo il risultato.