Logo San Marino RTV

Serie D Girone F. Il San Marino è pronto per l'insidiosa trasferta di Pesaro, contro la Vis dei tanti ex

20 gen 2018
Il San Marino è pronto per l'insidiosa trasferta di PesaroSerie D Girone F. Il San Marino è pronto per l'insidiosa trasferta di Pesaro, contro la Vis dei tanti ex
Serie D Girone F. Il San Marino è pronto per l'insidiosa trasferta di Pesaro, contro la Vis dei tanti ex - La terza di ritorno potrebbe già emettere sentenze quasi definitive. Il Matelica con + 5 sulla Vis P...
La terza di ritorno potrebbe già emettere sentenze quasi definitive. Il Matelica con + 5 sulla Vis Pesaro va a Jesi, la Vis ospita un ritrovato San Marino. Tutta la pressione è proprio sulla squadra di Giancarlo Riolfo che non può permettersi passi falsi se vuole continuare la corsa verso la serie C diretta.
Vis Pesaro – San Marino poteva essere uno scontro diretto promozione anche se parliamo di organici nettamente diversi. La società biancoazzurra, classifica alla mano, grazie alle cessioni dei suoi big ha reso la Vis una squadra più forte. Il San Marino è in grave ritardo in graduatoria, ma è in netta ripresa dal punto di vista tecnico/tattico e si appresta ad affrontare Olcese e compagni nel suo miglior momento, 7 punti nelle ultime 3 partite dopo il ritorno di Filippo Medri.
Il tecnico biancoazzurro va a Pesaro senza paura consapevole che la sua squadra se la può, e se la deve giocare senza timori reverenziali. Due sono i dubbi: l'over a centrocampo o l'over nel reparto offensivo.
Medri, ha tutti a sua disposizione, ma potrebbe risparmiare Christian Longobardi ancora in ritardo di condizione. 4-3-1-2 confermato anche al Tonino Benelli. I ballottaggi da sciogliere sono due: Miglietta a centrocampo, e Tommaso Guidi titolare in tandem con Lorenzo Cinque, sfruttando così il grande entusiasmo del ragazzo dopo lo splendido goal di domenica scorsa.
L'altra soluzione, Alessandro Conti in mezzo con Nappello accanto a Cinque. Potrebbe esserci a breve un nuovo tesseramento. Con il San Marino si allena il portiere brasiliano ma con nonni italiani Antenor Gregio Debona classe 98. Il giocatore alto 1 metro e 90 per 85 chilogrammi, si allena con la squadra, su sua richiesta dal mese di agosto. Giudicato in grande crescita il San Marino ha avviato le pratiche per il tesseramento. Il portiere brasiliano ma con passaporto italiano, dovrebbe essere a disposizione di Medri dalla fine di febbraio.

L.G