Logo San Marino RTV

Serie D: secondo pareggio per il San Marino che ferma un'altra grande del campionato

24 set 2018
Serie D: secondo pareggio per il San Marino che ferma un'altra grande del campionato
Serie D: secondo pareggio per il San Marino che ferma un'altra grande del campionato - Protagonista Vassallo che segna, fa autorete e si divora il gol vittoria
In casa contro la Pergolettese accade a Vincenzo Guarino. Il centrale difensivo porta in vantaggio i biancoazzurri, poi di testa appoggia all'indietro con Pozzi in uscita e deposita nella propria porta, e finisce con l'espulsione per doppia ammonizione. Titoli del giorno dopo, fa tutto Guarino. Passa una settimana il San Marino affronta un'altra grande di questo campionato la Reggio Audace ex Reggiana. Al Cabassi di Carpi fa tutto Mirko Vassallo. Porta in vantaggio i Titani con uno di quei goal che fa alzare il pubblico in piedi. 30 metri palla al piede sterzata improvvisa e scarico con il destro. Goal meraviglia per Vassallo a certificare ancora una grande prestazione della squadra di Muccioli. Poi però il sortilegio si materializza ancora una volta: lo stesso giocatore Mirko Vassallo devia nella propria porta di testa sul corner. In una settimana lo stesso giocatore segna nella porta avversaria e nella propria porta. Roba da guinness dei privati. Se la società lo fa notare è possibile che l'unicità venga iscritta nell'album. Per concludere con le rarità. Lo stesso Vassallo conclude la giornata divorandosi il goal che avrebbe potuto dare al San Marino una vittoria di prestigio. Più difficile sbagliare che fare goal in quella occasionissima a 10 dal termine. Morale. Il San Marino ha affrontato nelle prime due giornate, due delle pretendenti alla vittoria finale, le ha messe seriamente in difficoltà entrambe e i due punti in classifica, frutto dei due pareggi, vanno molto stretti a Simone Muccioli. Il san marino inoltre continua a rinforzarsi: tesserato Francesco Terrenzio difensore centrale di 29 anni lo scorso anno prima a Monticelli poi a Castefidardo

Lorenzo Giardi