Logo San Marino RTV

Serie D: San Marino con il tabù Stadium per continuare la risalita

27 gen 2018
Serie D: San Marino con il tabù Stadium per continuare la risalitaSerie D: San Marino con il tabù Stadium per continuare la risalita
Serie D: San Marino con il tabù Stadium per continuare la risalita - Nel girone D, il Forlì ospita il Rimini per un derby romagnolo di alta classifica
Pochi dubbi, molte certezze. Il San Marino che domani riceve la Jesina allo Stadium, ha un solo obiettivo, dare continuità di risultati. Nel girone di ritorno i Titani hanno raccolto due vittorie e un pari. A Pesaro la squadra di Medri ha raggiunto la consapevolezza di essere squadra, per questo i biancoazzurri devono sfatare il tabù delle partite casalinghe. Il San Marino non vince sul Titano da novembre, 1-0 alla Recanatese. Medri riparte dalla partita di Pesaro, a parte Cevoli, out per il problema al polpaccio, saranno tutti a disposizione del tecnico del San Marino. Di fatto l'unico riguarda proprio Medri, ko da un paio di giorni per l'influenza. Per il resto il modulo riprenderà quello proposto contro la Vis Pesaro, con Longobardi che potrebbe partire dal primo minuto. Bugaro e Nappello si giocano una maglia. San Marino – Jesina può essere crocevia della stagione dei Titani, dare continuità di risultati proietterebbe i biancoazzurri in piena zona play off. I marchigiani sono reduci da due ko di fila. Serviranno pazienza e attenzione ai Titani contro una squadra che cercherà al San Marino Stadium punti salvezza.
Tutto da seguire il derby romagnolo di serie D girone D. Al Morgagni il Forlì ospita il Rimini. La capolista non perde derby contro l'Imolese, il Forlì cerca la settima vittoria consecutiva. I galletti hanno fatto 4 su 4 nel ritorno, conferma dell'ottimo momento di forma. Dieci i punti di vantaggio del Rimini. Una partita da tripla che potrebbe riaprire un campionato che sembra già chiuso.

Elia Gorini