Logo San Marino RTV

Serie D, Vis Pesaro ko ad Avezzano e Matelica in fuga

29 gen 2018
Tutti i gol della Serie DSerie D, Vis Pesaro ko ad Avezzano e Matelica in fuga
Serie D, Vis Pesaro ko ad Avezzano e Matelica in fuga - La capolista batte 3-2 la Vastese e va a +9 dai biancorossi.
Nello scontro d'alta quota con la Vastese il Matelica fa e disfa, riuscendo comunque a spuntarla per 3-2. E dando la spallata definitiva alle ambizioni degli abruzzesi, al terzo ko in quattro partite e a -13 in classifica. Al 30° è già triplice vantaggio: si comincia con la spizzata di Angelilli sull'angolo di Lo Sicco, poi tocca a Magrassi. Il centravanti scatta su lancio di Gabbianelli, anticipa l'uscita di Camerlengo e deposita in rete il pallone che lo fa capocannoniere in solitaria, in barba al vastese Leonetti. Segue la doppietta che lo issa a quota 16, un destro dal limite piazzato radente al palo. Nella ripresa la Vastese si sveglia e accorcia con due rigori di Fiore, ma negli 8' più recupero che restano non riesce a completare l'impresa. Matelica in fuga grazie alla seconda sconfitta di fila della Vis Pesaro, stesa 1-0 dall'Avezzano e scivolata a -11. D'Eramo si fa mezzo campo palla al piede e appoggia a Priorelli, sul cui assist Dos Santos deve solo insaccare a porta vuota.

L'Avezzano si consolida al quarto posto e in zona playoff, dove sbarca anche il Castelfidardo. I marchigiani fanno poker di successi grazie a Trillini, che riceve in area da Montagnoli, salta Spitoni e sigla l'1-0 sul Fabriano. A cedergli il posto è la Sangiustese, battuta e agganciata da L'Aquila. Finisce 2-1, la decidono il colpo di testa su azione d'angolo di Cafiero e la stoccata di Padovani su assist di Boldrini; con l'inzuccata rapace di Villa che serve solo per le statistiche.

Salgono gli aquilani e scende il San Marino, beffato al 90° dalla Jesina e in particolare dal tocco di Calcina, che vale l'1-0. Titani battuti e superati dal Francavilla, vincente 2-0 sull'Agnonese. Molenda firma il vantaggio chiudendo da due passi il triangolo con Fofana, che poi, quando Faiella evita il quasi autogol di Cerase, raddoppia col tap in.

L'assist di Massetti per Moretti invece permette al San Nicolò di passare 1-0 sul campo del Pineto. Che non riesce a mettere la freccia sul San Marino e viene raggiunto dal Campobasso, al quale basta il rigore di Evacuo per piegare 1-0 il Nerostellati ultimo in classifica.

Poche gioie anche per l'altra squadra in zona retrocessione diretta, il Monticelli, steso per 4-0 dalla Recanatese. Pera la sblocca su servizio in verticale di Lunardini e la chiude a inizio ripresa con una girata di destro che batte Marani. Gli altri arrivano su due ripartenze: Senigagliesi si fa 20 metri di corsa e scaraventa in porta per il bis, poi partecipa, insieme a Guida, al contropiede che vale il tris di Falomi, avviato sugli sviluppi di un salvataggio sulla linea di Marchetti.

RM