Logo San Marino RTV

Subito Granoche per la Triestina, 2-1 sul Gubbio

Giorico apre, Munoz impatta, El Diablo decide.

di Riccardo Marchetti
26 ago 2019

La Triestina riparte dalla certezza Pablo Granoche, capocannoniere la scorsa stagione e subito autore del gol che vale il 2-1 sul Gubbio. La prima occasione però è degli umbri, De Silvestro da fuori e palla a lato. Poi il pasticciaccio tra Ravaglia e Sbaffo, con Giorico che pressa il 10, gliela strappa e insacca il vantaggio. Sbaffo subito in cerca di redenzione a suon di lanci: su quello per la testa di De Silvestro c'è la respinta di Offredi, su quello successivo Malomo s'incarta e Munoz può incrociare il pari con l'aiuto del palo.

Di nuovo Trieste: Mensah per Procaccio che si vede sbattere il pallone addosso e non riesce a superare Ravaglia. Con la ripresa invece Offredi comincia con un'uscitaccia buona per De Silvestro, Malomo fa muro. Viceversa, Ravaglia fa buona guardia su Ferretti: prima l'attaccante gli dà una mano limitandosi ad accarezzare il servizio di Giorico, sulla seguente invece è tutta farina del portierino. Che risponde bene anche quando Giorico prova a beffarlo con un lob dalla sinistra, palla alzata sopra la traversa. L'Alabarda preme e infine passa su un'azione avviata direttamente da Offredi: Ferretti va in verticale per Mensah, il ghanese è più deciso di Filippini e può guadagnare il fondo e mettere in mezzo, dove Granoche è libero e scaraventa sotto la traversa per i tre punti.