Logo San Marino RTV

Sudtirol, basta il primo tempo: 2-1 esterno con la Vis Pesaro

di Alessandro Ciacci
26 ago 2019
Vis Pesaro-Sudtirol
Vis Pesaro-Sudtirol

È partito con ambizioni di vertice e, dopo i primi 90 minuti, sembra essere tutto confermato. Il Sudtirol di Stefano Vecchi passa a Pesaro contro una Vis irriconoscibile nel primo tempo e che si rialza solo nella ripresa, anche se troppo tardi. Già nei primi minuti i tirolesi sfiorano il vantaggio: Morosini aggancia, salta l'uomo e calcia in una frazione di secondo, Bianchini vola e mette in angolo. E' il preludio all'1-0 che arriva al 18': scambio sulla destra, Turchetta mette dentro e trova l'inserimento perfetto di Tommaso Morosini che questa volta supera Bianchini senza problemi. Pesaro prova a reagire ma non fa male, il Sudtirol invece si. Corner sul primo palo, Mazzocchi si libera dalla marcatura e gira splendidamente per il 2-0.

Seconda frazione che, invece, si apre con una buona occasione per gli uomini di Pavan con il neo-entrato Voltan che ci prova in volèe, deviazione provvidenziale di Ierardi in corner. Il SudTirol, invece, è sempre più percioloso: Casiraghi innesca Turchetta che mette giù e va in diagonale, palla a lato. Poi ci prova anche Mazzotti dal limite, Bianchini respinge. Quando la partita sembra nelle mani dei bolzanini, arriva il gol di Pesaro che riaccende il “Tonino Benelli”. Ed è un gol strepitoso quello di Davide Voltan, gran botta da fuori area e Cucchietti non ci arriva. Il forcing finale non porta però a nulla, la Vis Pesaro rimane inchiodata a 0 punti ed ora è attesa dal difficile posticipo del “Manuzzi” contro il Cesena.