Logo San Marino RTV

Sudtirol - Fano 2-0

La doppietta di Rover regala il successo al Sudtirol: 2-0 al "Bruso" contro il Fano, ora fanalino di coda del Girone B.

di Alessandro Ciacci
16 feb 2020

Quarto posto blindato per il SudTirol che lascia le briciole al Fano. I marchigiani – complice il successo del Rimini – tornano in fondo alla classifica. Ancora qualche problema di formazione per Stefano Vecchi che opta per il 4-3-1-2 con Casiraghi alle spalle del recuperato Fischnaller e di Rover, grande protagonista del match. E sembra esserlo anche Viscovo in partenza. Il portiere del Fano si supera sul colpo a testa a botta sicura di un giocatore del SudTirol. Da qui però iniziano una serie di errori madornali: il primo è un rinvio corto che favorisce proprio Rover che addomestica la sfera e calcia senza pensarci due volte, il secondo è il goffo tentativo di respingere il tiro del 18. Sudtirol in vantaggio dopo 25 minuti.

Nella ripresa il pomeriggio no di Viscovo continua: l'estremo difensore esce per anticipare Rover ma recupera il pallone fuori dall'area di rigore. Calcio di punizione per i biancorossi, Casiraghi calcia su Viscovo che sbaglia per l'ennesima volta in questa partita e Rover è ben appostato per firmare 2-0 e personale doppietta in tap-in. La prima volta che il Fano si fa vedere in avanti è con il colpo di testa in tuffo di Barbuti su cross di Baldini, palla che termina a lato. Dall'altra parte clamorosa l'occasione del tris per il Sudtirol: Rover si invola per la tripletta, diagonale che si stampa sul palo poi Viscovo si riscatta parzialmente togliendo dalla porta il mancino a botta sicura di Fischnaller. Per il Fano però non basta anche perchè Taliento dice di no il tentativo di Parlati dopo una mischia in area. Triplice fischio al Druso, doppio Rover e il Sudtirol è sempre più su.