Logo San Marino RTV

Teramo-Santarcangelo 1-1

5 feb 2017
Teramo-Santarcangelo 1-1Teramo-Santarcangelo 1-1
Teramo-Santarcangelo 1-1 - Sfuma al minuto 88 a causa di un calcio di rigore ingenuo la vittoria per il Santacangelo
Sfiora il colpo grosso il Santarcangelo e ritorna da Teramo con un pari deciso da un paio di rigori l'ultimo dei quali, quello a favore dei padroni di casa prorio nel finale. La partita dei tanti ex si apre con Nardi sicuro sul primo tentativo di Di Paolantonio e tempo un minuto i romagnoli mettono la testa fuori e passano. Cori protegge e non si gira perchè Camilleri si aggrappa come un alpino alla roccia. E' chiaramente calcio di rigore che lo stesso Cori mette dentro scegliendo di calciare dritto per dritto. Per tutto il primo tempo spingono i ragazzi di Zauli alla ricerca del pari, rovesciata di Speranza fuori. Protesta il Teramo, Barbuti va giù ma non c'è rigore e l'assedio all'arbitro non porta novità sostanziali. Ripresa con i teramani che adesso cambiano marcia. Ilari sfiora il palo, mentre per il Santarcangelo c'è qualche spazio per qualche contropiede: Merini incrocia troppo. L'ultima parte di partita diventa un assalto, Marcolini rinforza la difesa, Sansovini la prende di testa ed esce di un capello. Mancano un paio di minuti quando la densità porta anche a scontri non autorizzati. Florio si suicida andando dritto su Tempesti che già aveva fatto sfilare la palla. Il fallo è all'angolino lontano con la schiena alla porta eppure tecnicamente rigore. L'esperto Sansovini ci va calmissimo e sul far della sera riequilibra tutto per un pari giusto, ma che ad un minuto dalla doccia  un po' di beffa sa.

r.c.