Logo San Marino RTV

Torna la Champions League: apre l'Inter contro lo Slavia Praga

di Elia Folco
17 set 2019
Allenamenti Inter
Allenamenti Inter

Come l'anno scorso l'Inter è la prima squadra a scendere in campo in questa nuova Champions League, per riscattare la fase a gironi della scorsa stagione che ha lasciato molto amaro in bocca. Avversario dei nerazzurri sarà lo Slavia Praga, alla sua seconda esperienza nella massima competizione europea e che per la prima volta affronterà i nerazzurri. Una sfida che gli uomini di Antonio Conte non dovranno sottovalutare, come ha detto alla vigilia lo stesso tecnico: lo Slavia Praga è infatti l'attuale campione di Repubblica Ceca e in questo momento si trova in testa al campionato, proprio come i nerazzurri. Non farà probabilmente parte della partita almeno dall'inizio Diego Godin, che sabato contro l'Udinese si è presentato con l'assist decisivo per Stefano Sensi, ormai punto fermo dello scacchiere interista e al suo esordio in Champions; al posto del difensore uruguagio dovrebbe scendere in campo D'Ambrosio, a completare la difesa con De Vrij e Skriniar. A centrocampo dovrebbe essere invece il momento di Valentino Lazaro, l'esterno austriaco arrivato durante l'estate e su cui Conte in passato ha speso belle parole, mentre dall'altra parte va verso la conferma Asamoah. A completare il centrocampo saranno Brozovic e Vecino. Bisogna inoltre ricordare che questa sarà la prima partita europea dell'Inter senza Mauro Icardi: sarà compito del nuovo numero nove nerazzurro Romelu Lukaku non far rimpiangere la sua partenza, affiancato da Lautaro Martinez che lo scorso anno era proprio la riserva di Maurito, e migliorare il dato di soli sei gol segnati, quattro proprio da Icardi e due da Vecino, che proverà a riconfermare la sua fama di uomo decisivo.