Logo San Marino RTV

Tre punti firmati Locatelli

26 nov 2012
Il gol partita di Luca Locatelli.Locatelli da tre punti
Locatelli da tre punti - Apre le marcatura Anastasi dal dischetto, poi il pareggio firmato D'Amico con una spettacolare roves...
Porta bene la trasferta siciliana al Santarcangelo. La squadra di Filippo Masolini centra la terza vittoria stagionale, la prima in trasferta. I romagnoli ci provano subito con Anastasi: il colpo di testa è fuori. Dall’altra parte il Milazzo con Lewandowski, Nardi non ha grossi problemi. La partita cambia al nono. Anastasi scappa via a Strumbo, nel tentativo di recuperare, il difensore siciliano stende l’attaccante romagnolo. Rigore ed espulsione. Dagli undici metri lo stesso Anastasi porta avanti il Santarcangelo. La reazione dei padroni di casa è su punizione, palla a giro che termina a lato. Il cross di Baldinini è sbagliato, Tesoniero blocca. Ancora Santarcangelo con Canini dalla distanza a chiamare in causa il portiere di casa. Il Milazzo ci prova ancora su palla inattiva, conclusione fuori. Il Santarcangelo ha una grande occasione per raddoppiare. Anastasi ruba palla e cerca un pallonetto che termina di poco sulla traversa. Cuomo prova il dribbling in area e serve Suriano tiro cross che trova la deviazione di Nardi in angolo.
In chiusura di tempo arriva il pari del Milazzo. Dall’out sinistro Pergolizzi mette un gran pallone al centro per D’Amico che s’inventa un gol in rovesciata da applausi. Una rete che vale la pena rivedere per coordinazione e tempismo. All’intervallo il risultato è di 1-1, tutto da rifare per il Santarcangelo. La squadra di Masolini riparte alla ricerca del gol, che arriva dopo appena tre minuti, ma il direttore di gara annulla per fallo di Anastasi sul portiere siciliano. La formazione romagnola continua a premere alla ricerca della rete da tre punti. Locatelli da dentro l’area, ma la conclusione è centrale. Al 66’ sul cross di Beccaro, Graziani prende il tempo all’avversario e gira di testa, Tesoniero è battuto, ma la palla sbatte sul palo. La pressione del Santarcangelo si concretizza al 21’ minuto. Difesa siciliana che sta a guardare Locatelli che girare in rete. Nel finale di gara la squadra di Masolini legittima il vantaggio cercando la rete della sicurezza, che però non arriva. Al fischio finale fa festa il Santarcangelo.

Elia Gorini