Logo San Marino RTV

U21: l'Italia sfata tabù Spagna, Chiesa trascinatore

di Filippo Mariotti
17 giu 2019
Foto: sportmediaset
Foto: sportmediaset

Grande prova dell'Italia targata Gigi Di Biagio agli Europei. Al Dall'Ara di Bologna gli azzurrini vincono 3-1, dopo essere andati i svantaggio. Nella prima parte del match, l'Italia fatica a produrre gioco. La Spagna, come al solito, sfoggia un ottimo possesso palla che, dopo 9 minuti, porta il gioiellino Dani Ceballos ad infilare Meret con un destro all'incrocio. A cambiare l'inerzia della partita è una fiammata di Federico Chiesa che al 36' aggancia un pallone difficile sulla sinistra e parte sulla fascia, per poi sorprendere il portiere spagnolo con un tiro-cross che finisce il rete.

Nella ripresa Orsolini prende il posto di uno spento Zaniolo (uscito in barella dopo uno scontro con Simon), mentre Cutrone sostituisce Kean. Una mossa che risulterà decisiva perché è proprio l'attaccante del Milan a far a sportellate con Vallejo, poi la carambola favorisce l'inserimento di Chiesa che segna a porta sguarnita. A chiudere il match è Pellegrini che prima si conquista un rigore (grazie al Var, anche se la trattenuta pare iniziare fuori area), poi con freddezza realizza dagli 11 metri. Termina 3-1 in favore degli azzurri.

L'Italia è ora in testa al gruppo A insieme alla Polonia (che ha sconfitto 3-2 il Belgio), prossima avversaria nel girone. Si gioca mercoledì 19, sempre a Bologna.