Logo San Marino RTV

Udinese, 120 anni di storia

4 dic 2016
Udinese, 120 anni di storiaUdinese, 120 anni di storia
Udinese, 120 anni di storia - La squadra ha festeggiato il prestigioso traguardo con tutta una serie di iniziative che hanno coin...
1896 – 2016. 120 anni una storia infinita di un club tra i più antichi del calcio italiano  Una grande storia che iniziò con uno scudetto mai riconosciuto dalla Fe­derazione, che sarebbe sorta solo due anni più tardi, ma del quale i friulani vanno tutt'ora fieri. Il miglior piazzamento di sempre è il secondo posto campionato 1954-55. Il record di punti 66, è più recente ottenuto nel 2010-2011 con un totale record per questo club di 20 vittorie e il maggior numero di reti segnate 65. Forse in pochi sanno che la società del Presidente Pozzo è la quarta squadra in Italia per
numeri di campionati in serie A all'attivo, tra quelle che non hanno mai vinto scudetti e coppa Italia; ben 43 di cui 21 consecutivi dal1995 ad oggi. Infinita la lista dei grandi giocatori che hanno vestito il bianconero: da Oliver Bhieroff presente ai festeggiamenti,ai Campioni del Mondo Franco Causio 1982 e Vincenzo Iaquinta 2006. Il bomber assoluto Totò Di Natale 227 goal con la maglia dell'Udinese.
Indimenticabile l'estate 1983 la società bianconera effettua il più grande colpo di mercato della sua storia : Arthur Antunes Coimbra, detto Zico, si trasferisce dal Flamengo dall'Udinese. Oltre a Zico l'amministratore delegato di allora Franco Dal Cin assortisce una rosa di grandissimo valore: una squadra di nomi importanti, tra i
quali Pietro Paolo Virdis e il difensore della nazionale brasiliana Edinho: i tifosi rispondettero  con la cifra di 26. 661 abbonati quota mai più raggiunta  #Udinese! L'hashtag # Udinese120 è l'augurio social, ideato per l'occasione ed utile ad estendere la partecipazione alle numerose iniziative promosse dalla società per
celebrare l'importante traguardo tagliato in settimana  dalla società di Giampaolo Pozzo. Invito aperto a tutti i tifosi bianconeri al nuovo  Dacia Arena, lo stadio inaugurato meno di un anno fa: qui i fans hanno potuto incontrare i giocatori della prima squadra, il tecnico Delneri e tutto lo staff, vivendo una giornata indimenticabile a stretto contatto con la propria passione, tra selfie e cori.