Logo San Marino RTV

La vigilia nomade della Juventus

18 ago 2013
Supercoppa: la vigilia nomade della JuventusLa vigilia nomade della Juventus
La vigilia nomade della Juventus - Non abbiamo ancora cominciato e già volano gli stracci.
Non abbiamo ancora cominciato e già volano gli stracci. La Juventus non ha pace a Roma e prima Conte scarta il campo troppo duro e gibboso, poi ne blinda un altro, infine si accomoda a Trigoria ospite della Roma che nel frattempo e a Terni ma i tifosi giallorossi la prendono malissimo. Tensioni e facce scure ancor prima di cominciare. Un po' di pressione che Conte prova a scaricare così.
Quello spiraglio di luce che trapela dal bunker porta il 3-5-2 scudetto con Vucinic e non Llorente a fianco all'imprescindibile Carlitos Tevez. A centrocampo Conte pensa alla carta Pogba, Matri e Quagliarella destinati ad una tribuna che sa tanto di addio. Il primo è vicino al Napoli, l'altro valuta offerte dalla Premier.

Roberto Chiesa