Logo San Marino RTV

Virtus Entella - San Marino 2-1

4 apr 2012
Virtus Entella - San Marino 2-1
Virtus Entella - San Marino 2-1
Petrone gioca il secondo jolly, Del Duca è l'unico under in campo. Il San Marino interpreta bene, l'approccio è quello giusto, l'Entella subisce la disinvoltura e l'aggressività dei Titani. Poletti con il goniometro per Lapadula, il capocannoniere sbaglia un calcio di rigore in movimento. Sempre Lapadula pericoloso, conclusione potente ma non precisa. Si vede la squadra di Prina, angolo di Staiti, Rosso anticipa ma mette fuori. Pelagatti su Lenzoni, le proteste del centroavanti non sortiscono effetto. Minuto 20. Angolo di Poletti, sul primo palo respinge ancora in corner Lenzoni. Dalla bandierina ancora il capitano bianco azzurro, Fogacci rimette in mezzo, Del Duca tocca quel tanto che basta per permettere a D'Antoni di rifinire in rete. Replica Entella, Zampano traversone Lenzoni con il ginocchio non trova la porta. Gli attacchi arrivano anche dalla sinistra Ciarcià in spaccata, la porta e' ancora lontana. Si rivede Lapadula, sinistro fiondato ma non preciso. L'Entella a pieno organico, Zampano, per Ciarcià il suo cross trova Lenzoni colpo di tacco, la sfera arriva a Rosso, Vivan si ritrova la palla tra le braccia. Un primo tempo pieno si chiude con Zampano, classe 93, destro, Vivan con i pugni.
Ripresa. L'Entella cresce a vista d'occhio. Minuto 10 Rosso per Volpe, controllo, rientro e destra giro, per un goal di rara bellezza. Episodio in area Entella. Villa gatti su Tarallo: per Borriello di Mantova è tutto regolare. Minuto 17 Staiti millimetrico per l'intervento tanto bello quanto preciso di Falcier e l'Entella ribalta la capolista. Il San Marino crolla fisicamente, ma alla mezz'ora ha l'occasione per riportarsi in quota. Angolo Poletti, Del Duca di testa, Paroni respinge sui piedi di Loiodice, rovesciata sulla linea di porta è Lanzoni a dire di no. Sul proseguimento dell'azione Pelagatti già ammonito, nuovo giallo e San Marino in 10 uomini. Non incide l'ingresso di Tarallo, la sconfitta è pesante ma non pregiudica. A 4 turni dal termine il Titano resta in testa al campionato.

Lorenzo Giardi

>> Risultati e Classifiche - CLICCA QUI