Logo San Marino RTV

Il 31 maggio a Empoli l'amichevole Italia - San Marino

29 mar 2017
Il 31 maggio a Empoli l'amichevole Italia - San Marino
l 31 maggio a Empoli la Nazionale di Pierangelo Manzaroli affronterà la Nazionale Italiana di Gian Piero Ventura.

Sarà lo stadio ‘Carlo Castellani’ di Empoli ad ospitare mercoledì 31 maggio l'amichevole tra la Nazionale sammarinese e la Nazionale italiana, importante test per i bianco azzurri in vista della sfida contro la Germania del 10 Giugno al 'Grundig Stadion' di Norimberga, valevole per la sesta giornata delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018.

Sarà la terza amichevole internazionale in pochi mesi per San Marino, che si va ad aggiungere a quelle disputate contro Andorra e Moldova, e che conferma la volontà e l'impegno profuso dalla Federazione Sammarinese Giuoco Calcio nel trovare le condizioni migliori per una crescita dell'intero movimento e per il raggiungimento di una sempre più forte maturazione internazionale.

Il C.T. Manzaroli ha dichiarato che: " La Partita con l'Italia ha sempre un significato importante, dato dalla vicinanza dei due Paesi e dalla forte sinergia che si ha con il territorio ed è sicuramente un momento storico. Questa partita arriva in un periodo particolare per noi, stiamo lavorando molto per crescere a livello internazionale e per allargare la base dei nostri giocatori, intraprendendo quel processo di ricambio generazionale per lanciare sempre più giovani, pronti e preparati a questi palcoscenici. Infine ci auspichiamo di raggiungere presto anche un consolidamento tecnico della prestazione stessa e di diminuire sempre di più il gap con le altre Nazionali".

Sono due i precedenti tra San Marino e Italia: nelle prima amichevole disputata il 19 febbraio 1992 a Cesena l’Italia si impose per 4-0, stesso risultato del match giocato il 31 maggio 2013 allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna.

********************************************************************************************************************************

Con una nota, l'Ufficio Stampa della F.I.G.C. sottolinea che: "La gara arriverà a conclusione di un percorso iniziato con il primo raduno di metà novembre, un progetto portato avanti dalla FIGC e dal Commissario Tecnico Gian Piero Ventura con l’obiettivo di allargare la base dei calciatori pronti a far parte della Nazionale e attuare un ricambio generazionale. Il Ct ha confermato di voler puntare sui talenti sbocciati negli ultimi mesi in Italia anche ieri sera in occasione dell’amichevole con l’Olanda, facendo esordire in maglia azzurra cinque giocatori (Gagliardini, Spinazzola, Petagna, D’Ambrosio e Verdi), che sono andati così ad aggiungersi agli altri cinque debuttanti (Donnarumma, Rugani, Belotti, Romagnoli e Zappacosta) del nuovo corso avviato da Ventura. Sono 32 (27 provenienti dalla Serie A e 5 dalla Serie B) gli Azzurri convocati per i primi due raduni dedicati ai calciatori emergenti, con un’età media di 22 anni e 3 mesi, diminuita di quasi un anno tra il primo e il secondo raduno (22 anni e 8 mesi a novembre, 21 anni e 9 mesi a febbraio). I prossimi tre raduni sono in programma al Centro Tecnico Federale di Coverciano l’11 e 12 aprile, il 2 e 3 maggio e il 29 e 30 maggio, con quest’ultimo stage che sarà chiuso dall’amichevole con San Marino".