Logo San Marino RTV

Campionato, ancora 3 posti disponibili per il Q1

Scatta domani l'ultima giornata della Prima Fase con le partite del Gruppo B. Da assegnare ancora 3 posti per il Q1: uno se lo giocano Virtus e Fiorentino nello scontro diretto, nel Girone A Folgore e Tre Fiori favoriti sul Pennarossa.

di Alessandro Ciacci
29 nov 2019

Ultimi 90 minuti, ancora 3 posti disponibili. L'ultima giornata della Prima Fase del Campionato Sammarinese sarà decisiva soprattutto per 5 squadre - 3 del girone A e 2 del girone B - ancora a caccia del pass per il Q1. Il sabato è tutto del gruppo B, fatta eccezione per la Libertas che deve osservare il turno di riposo. Diametralmente opposti i match tra Cosmos-San Giovanni e Cailungo-Tre Penne: le prime due squadre sono sicure del Q2, le altre due sono già qualificate. La sfida tra rossoverdi e biancazzurri è anche il remake dei quarti di Coppa Titano giocati solo qualche giorno fa e che ha visto Città prevalere con un netto 5-0. L'ultimo posto per il Q1 è una questione tra Virtus e Fiorentino che se lo giocheranno in un vero e proprio scontro diretto in programma al “Federico Crescentini” alle 15. Ad Acquaviva basta anche un pareggio, visti i 3 punti di vantaggio sulla formazione di Massimo Campo che, al contrario, non può prescindere dalla vittoria.

Con un piede nel Q1 anche Folgore e Tre Fiori nel Girone A, entrambe a +2 sul Pennarossa. I biancorossi di Daniele Abbondanza, impegnati a Fiorentino contro il Domagnano, devono vincere e sperare in un non successo delle altre: i giallorossoneri giocano contro un Faetano senza “Bobo” Gori esonerato in settimana, i gialloblu sono di scena ad Acquaviva con la Juvenes/Dogana ultima e ancora a 0 punti. Anche una X risulterebbe fatale agli uomini di Matteo Cecchetti, se Chiesanuova dovesse portare a casa il bottino pieno. Si giocano il primo posto, invece, Murata e La Fiorita con Montegiardino in vantaggio di un punto sui bianconeri ed unica formazione – assieme al Tre Penne – a non aver ancora mai perso in campionato. Dall'altra parte c'è Eric Fedeli, capocannoniere con 10 reti in sole 6 partite.