Logo San Marino RTV

Croazia-inghilterra chiude l'Europeo U21 "sammarinese"

Una sfida che è poco più che un'amichevole, visto che entrambe sono già eliminate

di Riccardo Marchetti
24 giu 2019
Croazia-inghilterra chiude l'Europeo U21 "sammarinese"

L'Europeo U21 saluta San Marino in sordina, con una partita che, di fatto, è poco più che un'amichevole. Croazia e Inghilterra giocano giusto per provare a salvare la faccia, per cancellare quello 0 in classifica che le ha eliminate con un turno di anticipo. Ambedue cancellate in fretta dall'ambiziosa Francia e dalla sorpresa Romania, che invece a Cesena giocheranno sotto l'occhio attento di tutta Italia. Un pari manderebbe entrambe in semifinale ed eliminerebbe la squadra di Di Biagio, cui serve una vittoria di qualcuno per passare come migliore seconda: con qualsiasi risultato in caso di successo romeno, con almeno tre gol di scarto se a prevalere fossero i francesi. Coi fari ben puntati sul Manuzzi, l'incrocio di Serravalle passerà inevitabilmente in secondo piano, ma poco importa. L'organizzazione dell'evento ha lasciato soddisfatta la Federcalcio che ha intenzione di candidare il San Marino Stadium anche per eventuali future edizioni itineranti, nel caso in cui per l'U21 si scegliesse di imitare la formula di Euro2020. E per la partita di stasera, se il campo avrà poco da dire sugli spalti tifo e cori non mancheranno. Ci penseranno gli alunni della 1^ B dell'Istituto Vincenzo Navarro di Ribera, in Sicilia, che nell'ambito del concorso #TIFIAMOEUROPA hanno creato un inno da stadio per sostenere la Croazia.