Logo San Marino RTV

Fiorentino Futsal, Ciacci: "Avversari di caratura ma possiamo ben figurare"

Il Fiorentino si prepara ad affrontare il Turno Preliminare di UEFA Futsal Champions League, in programma a Tromsø dal 27 agosto al 1º settembre. "Ci saranno 3-4 nuovi innesti" - dice il dirigente del Fiorentino.

di Alessandro Ciacci
7 lug 2019
Matteo CiacciFiorentino Futsal, Ciacci: "Avversari di caratura ma possiamo ben figurare"
Fiorentino Futsal, Ciacci: "Avversari di caratura ma possiamo ben figurare"

Sjarmtrollan Idrettslag, Luxol St.Andrews e Dinamo Chisinau. Saranno questi gli avversari del Fiorentino Futsal, impegnato nel Turno Preliminare della Champions League del calcio a 5 dal 27 agosto al 1 settembre. I rossoblu saranno di scena nella splendida Tromsø, nell'estremo nord della Norvegia, contro i campioni locali oltre a quelli di Malta e Moldavia. Avversari di grande caratura per il mondo del futsal, come spiegato anche dal dirigente del Fiorentino, Matteo Ciacci

Non sarà sicuramente un impegno facile per gli uomini di Roberto Chiaruzzi nella “capitale dell'Artico” - così è soprannominata Tromso -. Squadre di qualità, con tanti stranieri e tanti talenti sul parquet e, soprattutto, con la possibilità di poter accedere al Turno Principale di questa UEFA Futsal Champions League. L'obiettivo del Fiorentino è sicuramente quello di ben figurare in una manifestazione internazionale, confermando in primis il blocco che ha portato a casa Campionato Sammarinese e San Marino Futsal Cup anche se potrebbe esserci qualche novità con l'inserimento di 3 o 4 innesti. 

Al sorteggio di Nyon presente anche l'Italservice Pesaro, campione d'Italia e al debutto in Champions proprio come il Fiorentino. I biancorossi partiranno dal Cammino B del Turno Principale, precisamente dal gruppo 8 con due squadre ancora da definire e i padroni di casa dell'Uddevalla, compagine svedese incontrata anche dal Tre Fiori nella stagione 2017/2018.

Nel servizio l'intervista a Matteo Ciacci, dirigente FC Fiorentino