Logo San Marino RTV

Folgore e Juvenes vanno di poker e si giocheranno il 5° posto

Battute 4-0 il Fiorentino e il Murata, che invece si sfideranno per il 7°.

11 mag 2019
Folgore e Juvenes vanno di poker e si giocheranno il 5° posto
Folgore e Juvenes vanno di poker e si giocheranno il 5° posto

Folgore e Juvenes/Dogana calano le carte e mostrano il poker, così la lotta per il 5° posto sarà affare loro. 4-0 e tanti saluti rispettivamente a Fiorentino e Murata, cui non resta che giocarsi la settima piazza.

L'allungo della Folgore assume consistenza nella ripresa, già al 30° però Brolli scarica in rete l'angolo di Dormi, sfruttando una serie di rimpalli. Lo stesso Brolli si fa poi assistman imbeccando Innocenti, sul cui diagonale Bianchi tocca, ma non respinge. Il portiere del Fiorentino tocca – o meglio stende – anche Badalassi, preciso nell'addomesticare in area l'altrettanto calibrato lancione di Sacco. Rigore e Semeraro sul dischetto, la battuta è spiazzante e vale il tre. L'onore di chiuderla spetta a Badalassi, liberato verso la porta e chirurgico nel piazzarla di rasoterra.

Viceversa, contro il Murata la Juvenes/Dogana chiude i conti già nel primo tempo, archiviato sul triplice vantaggio. Albani intercetta il cross di Raschi ma poi si smarrisce, Sorrentino è vigile, entra in area e colpisce. Il raddoppio invece parte dal corner di Angelelli: Casadei sfiora il pallone, Cevoli se lo ritrova in testa e per Renzetti c'è poco da fare. Sorrentino calcia da fuori per la doppietta e trova soltanto la traversa, la stessa che, al 39°, si rende complice dell'ingresso nel tabellino di Raschi, libero a destra dopo i tiri rimpallati a Gatti – che avvia l'azione conquistando palla – e a Cevoli, autore dell'apertura smarcante. Resta l'ultima marcatura, che arriva al 70°: Angelelli sale a pressare, s'avventa sull'errore in controllo di Vagnetti e parte, sull'imbucata che segue Cevoli è solo con Renzetti e infila in angolo basso per l'unica doppietta di serata.