Logo San Marino RTV

FSGC: si riparte il 1 giugno oppure stagione finita

Se autorità politiche e sanitarie daranno parere favorevole, già pronto un nuovo calendario. Allenamenti dal 1 giugno, play-off scudetto dal 23 giugno. In caso contrario Tre Fiori, Folgore e Tre Penne in Europa

12 mag 2020

Le ipotesi ventilate nei giorni scorsi vengono spazzate via dalle certezze. La FSGC entra in campo con fermezza e mette sul tavolo le decisioni ufficiali che non avranno il solito contorno di 'ma' e 'se'. Ovviamente, restano i due blocchi portanti: da una parte non si riprende, tutto bloccato, campionato finito. Dall'altra si riprende, in questo caso, decisione che prenderanno Governo e Gruppo di Coordinamento emergenza sanitaria, in base al protocollo sanitario, al quale hanno lavorato Simone Grana e Andrea Benvenuti, disposizione che dovrà essere data non oltre a sabato 23 maggio.

Prima decisione ufficiale: il campionato viene dichiarato chiuso, stagione finita. San Marino verrà rappresentato nelle Coppe Europee dalle prime 3 classificate Q1. Tre Fiori in Champions League mini torneo di fase preliminare che si giocherà in Kosovo il 28 luglio con Kosovo, Andorra, Irlanda del Nord e San Marino (Tre Fiori). Folgore e Tre Penne in Europa League. 

Governo e Gruppo di Coordinamento Emergenza Sanitaria nel prossimo decreto stabiliranno che dal 1 giugno si potrà tornare in campo per gli allenamenti di squadra. In questo caso la FSGC ha preparato il calendario definitivo. Regular Season in ogni caso già terminata: il campionato sammarinese 2019-2020 si conclude con 6 giornate di anticipo, e dunque via ai play off. 19 giugno spareggio tra Pennarossa e Domagnano distanziate da un solo punto, la vincente si qualifica alla fase finale ad 8 così composta. 23 giugno quarti di finale in gara unica, in caso di parità al 90° passa il turno la miglior piazzata in campionato. 27 giugno semifinali, stessa formula. 3 luglio finale terzo e quarto posto. Sabato 4 luglio finalissima. Se si procederà con i play off del campionato, già prevista anche la conclusione della Coppa Titano: 8 luglio semifinali, in questo caso, se perdurasse la parità al 90° si procederà con supplementari e calci di rigore. 11 luglio finalissima di Coppa Titano. La Federcalcio, considerate anche le parole del Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini, si atterrà alle procedure che verranno concordate da Governo e Gruppo di Coordinamento emergenza sanitaria