Logo San Marino RTV

Futsal, Spada: "Vinto la finale più difficile, in Europa per migliorarci"

24 mag 2017
Matteo Venerucci e Massimiliano SpadaFutsal, Spada: "Vinto la finale più difficile, in Europa per migliorarci"
Futsal, Spada: "Vinto la finale più difficile, in Europa per migliorarci" - Quasi una beffa - nelle parole di Matteo Venerucci - la sconfitta del suo San Giovanni, a lunghi tra...
Non è semplice commentare una sconfitta all'ultimo atto, ancor più farlo a caldo; Matteo Venerucci - tecnico del San Giovanni Futsal - rende onore ai vincitori e non nasconde una punta di rammarico per l'andamento dell'incontro: "É quasi una beffa, perché ce la siamo giocati alla pari, in finale come in campionato; onore ai vincitori, ma anche ai miei ragazzi che hanno dato tutto in campo fino all'ultimo, in una partita decisa da due rimpalli: quello che portato al loro vantaggio e quelle che - purtroppo per noi - non ci ha dato l'1-1. Grandissima partita e stagione stupenda, non posso che essere orgoglioso dei miei ragazzi: ci riproveremo in Coppa".

Gongola - e non potrebbe essere altrimenti - Massimiliano Spada, ingaggiato per programmare stagioni vincenti che, sottolinea, sono arrivate ancor prima di quanto si potesse prospettare: "Se abbiamo aperto un ciclo? Forse, avevamo programmi precisi al mio arrivo: abbiamo addirittura bruciato le tappe e chiaramente siamo soddisfatti per questo; ho a disposizione un ottimo gruppo, in cui tutti danno il massimo".

Finale equilibrata e complessa, come da previsioni: "Sapevo sarebbe stata la finale più difficile, perché il San Giovanni è al nostro livello; ero consapevole che l'esito si sarebbe deciso sulla base di un episodio: per questo ho chiesto di affrontare l'incontro con la massima concentrazione, facendo attenzione a non cadere nelle loro trappole e subire gol, puntando a segnarlo il prima possibile; agitato nel finale in cui ci difendevamo contro cinque giocatori di movimento? Ho fatto pari (ride, ndr) e se avessi potuto sarei entrato in campo a difendere; è comunque una situazione che abbiamo allenato in settimana: non abbiamo voluto lasciare nulla al caso e sono estremamente contento dei miei ragazzi che mi ascoltano e mettono in campo quello che chiedo loro".

Conferma in campo nazionale che vale un nuovo viaggio continentale: il Tre Fiori Futsal parteciperà anche alla prossima UEFA Futsal Cup, stavolta con la consapevolezza dell'impegno a cui vanno incontro, rispetto a 10 mesi fa quando si ritrovarono - di fatto - catapultati nella massima competizione europea per club di calcio a cinque: "L'anno scorso abbiamo tastato il terreno, se riusciremo ad arrivare meglio organizzati avremo la possibilità di fare passi avanti, anche grazie all'ottimo lavoro che molti di questi ragazzi stanno svolgendo in Nazionale con Roberto Osimani".

Nel video le interviste a Matteo Venerucci e Massimiliano Spada, allenatori di San Giovanni Futsal e Tre Fiori Futsal.

LP