Logo San Marino RTV

Grande prestazione per San Marino, il Belgio vince 4-0

Al San Marino Stadium i Diavoli Rossi passano 4-0 nelle qualificazioni ad Euro 2020 ma la Nazionale di Varrella non sfigura al cospetto dei numeri uno del ranking FIFA. A segno Batsuhayi (doppietta), Mertens e Chadli, San Marino crea con Mularoni e Nanni.

di Alessandro Ciacci
7 set 2019
©FSGC/PruccoliNel video l'intervista a Simone Benedettini, portiere della Nazionale di San Marino.
Nel video l'intervista a Simone Benedettini, portiere della Nazionale di San Marino.

La prima contro l'ultima del ranking FIFA. San Marino – Belgio è un Davide contro Golia dei nostri tempi, riadattato ad un mondo calciofilo ma con un finale opposto e un destino già scritto. Eppure la Nazionale di Franco Varrella fa un figurone al cospetto dei Diavoli Rossi, difende con ordine e, quando può, riparte per far male. In porta c'è un gigante che è Simone Benedettini - all'esordio - e subito pronto a chiudere su Batshuayi, imbeccato da De Bruyne, dopo 50 secondi. Per 20 minuti non succede più nulla fino a quando Benedettini è ancora attento, sempre sull'attaccante del Chelsea prima che Origi spari a lato in mezza rovesciata. Poi la favola che rischia di compiersi: Berardi allarga per Battistini che ci prova dal limite dell'area. Sul tiro arriva la deviazione sottoporta di Mularoni che chiama Courtois al grande intervento e nega il possibile – e clamoroso – vantaggio ai biancazzurri. Da lì sarà quasi solo Belgio: Januzaj sbaglia le misure del traversone e colpisce la traversa, poi Benedettini è miracoloso sul solito Batshuayi e non fa rimpiangere l'infortunato Elia. Il vantaggio arriva a due minuti dalla fine del primo tempo. Palazzi tocca con il braccio sulla deviazione di Vertonghen e Batshuayi trasforma il rigore dell'1-0 nonostante l'intuizione di Benedettini.

Nella ripresa i 2523 dello Stadium si aspettano l'ingresso in campo degli “italiani” Mertens e Lukaku. Dries entra, il centravanti dell'Inter si scalda e basta. Al folletto del Napoli, invece, bastano 4 palloni per dare spettacolo e segnare il 2-0 a porta sguarnita, su servizio dell'altro neoentrato Chadli. I cambi danno ragione a Martinez: Mertens ricambia il favore, Benedettini non trattiene la sfera e lo stesso Chadli fa tris. Il 12, poi, si riscatta e aggiunge un altra grande parata alla sua collezione su Carrasco. Dall'altra parte Nicola Nanni si porta a spasso tre uomini e calcia forte dal limite, Courtois si distende e mette in corner. L'ultima istantanea del match è la doppietta personale di Michy Batshuayi con un colpo di testa dall'area piccola. Il Belgio passa 4-0 ma San Marino esce tra gli applausi.


Nel servizio l'intervista a Simone Benedettini, portiere della Nazionale di San Marino.