Logo San Marino RTV

Il calcio sammarinese ha premiato i suoi protagonisti

Consegnati ai riconoscimenti a dirigenti, tecnici e atleti scelti dalla commissione di giornalisti che seguono l'attività del Titano.

di Elia Gorini
6 ago 2019

Il calcio sammarinese ha premiato i suoi protagonisti nel consueto appuntamento di Calcio Estate. Al San Marino Stadium la passerella conclusiva della stagione 2018/2019 con i riconoscimenti a tecnici, dirigenti e atleti. Luca Ceccaroli ha vinto il premio Pallone di Cristallo, assegnato al miglior calciatore sammarinese o residente. L'attaccante del Tre Penne ha contribuito alla rimonta della squadra di Città che ha poi conquistato lo scudetto. A ritirare il premio per l'attaccante il segretario generale della società biancoazzurra Luca Nanni. Il miglior allenatore è Matteo Cecchetti. Il tecnico sammarinese si aggiudica la Panchina d'Oro, dopo lo storico passaggio del turno con il Tre Fiori in Europa League è arrivata anche la vittoria della Coppa Titano. A Nicola Nanni, classe 2000 e giocatore del Crotone il Golden Boy per il miglior giovane sammarinese under 23. Il gol più bello della stagione è quello di Fabio Cuomo. L'incredibile rete in rovesciata con la maglia della Juvenes/Dogana non è passata inosservata ed è stata la più votata anche sul sito di San Marino RTV. Da un attaccante all'altro, con Andrea Compagno che si è aggiudicato il Trofeo Koppe come miglior calciatore straniero del Campionato. Tra le novità dell'edizione 2019 il premio San Marino Academy Best Coach, al tecnico dell'Academy della FSGC. Alain Conte si aggiudica il riconoscimenti grazie alla storica promozione in serie B della squadra femminile. Spazio anche al settore in rosa con i premi dedicati. A Chiara Beccari, neo giocatrice della Juventus, il Top Lady per il settore giovanile, mentre Giulia Baldini della prima squadra il Top Woman. Poi il futsal con il Fiorentino protagonista. Roberto Chiaruzzi ha vinto la Panchina d'Oro, mentre Fabio Belloni si è aggiudicato il futsal Best Player. Per il giocatore sammarinese è la seconda volta. Un'altra novità ha riguardato proprio questo settore, con la prima volta del premio al giovane, il Futsal Talent è andato a Massimiliano Bernardi della Folgore. A proposito di prime volte, Gianmarco Ercolani si è aggiudicato la Bandierina d'Oro destinata agli assistenti, mentre i Fischietti d'Oro sono stati vinti da Emiliano Albani per il calcio a 11 e Cristian Tonelli per il futsal. Come da tradizione non è mancato il Premio Comunicazione, con una doppia premiazione per Matteo Pascucci, press officer del Tre Penne e Alberto Menghi press officer della FSGC. L'Oscar alla Carriera è andato a Marino Righi, storico dirigente della Libertas. E' stata anche la serata di Elisa Paganelli che ha deciso di appendere le scarpe al chiodo e nella prossima stagione seguirà da team manager la squadra femminile della San Marino Academy.